GERMANIA

Bundesliga: il Gladbach aggancia il Lipsia in vetta, il Bayern vince nel finale

Il Borussia batte 2-0 il Paderborn, bavaresi che passano 3-1 a Friburgo con due reti nel recupero

  • A
  • A
  • A

Non sbaglia il Borussia Monchengladbach che si sbarazza in casa per 2-0 del Paderborn con i gol nel secondo tempo di Plea e il rigore di Stindl riprendendo in vetta alla classifica il Lipsia. Alle spalle del duo di testa il Bayern Monaco raggiunge il Borussia Dortmund. I bavaresi vincono 3-1 a Friburgo, risolvendo la questione nei minuti di recupero con il 2001 Zirkee e Gnabry, dopo il vantaggio di Lewandovski pareggiato da Grifo.

BORUSSIA MONCHENGLADBACH-PADERBORN 2-0
Il Gladbach non sciupa l’occasione di raggiungere al primo posto il Lipsia dopo il 3-3 della giornata di martedì tra la squadra di Nagelsmann e il Borussia Dortmund. La gara con il Paderborn si potrebbe sbloccare già nel primo tempo, ma il colpo di testa di Plea si stampa sul palo, stesso esito per il tentativo con i piedi sul finale di prima frazione. Ginter invece trova un grande intervento del portiere e lo 0-0 all’intervallo è intatto. Finalmente Plea trova il gol in apertura di ripresa al 46’ con il destro incrociato in area dopo un’ingenua palla persa in uscita dal Paderborn. Raddoppio che poi arriva al 67’ con il rigore realizzato da Stindl dopo revisione in campo di un intervento falloso su Herrmann.

FRIBURGO-BAYERN MONACO 1-3
Gara d’alta classifica quella tra Friburgo e Bayern Monaco, con i bavaresi che conquistano i tre punti solamente negli ultimissimi minuti della gara grazie a un protagonista inatteso. Muller prende il palo in avvio, Lewandovski al 16’ trova invece il gol del vantaggio sul cross di Davies. Friburgo che reagisce con Holer, Bayern ancora insidioso con Coutinho. Ripresa che si apre con la rete del pareggio dei padroni di casa al 59’ con Grifo che al volo mastica il pallone, ma lo infila sul primo palo. Friburgo che insiste, Bayern che vede gironzolare pericolosamente intorno alla propria porta diversi palloni insidiosi, prima di ripassare in vantaggio grazie al 2001 Zirkee. Due minuti dopo il suo ingresso in campo infatti, il giocatore della seconda squadra del Bayern trova la zampata giusta in area al 92’ per tre punti pesantissimi. Al 95’ poi il sigillo finale di Gnabry che raccoglie il suo tiro respinto e infila il tris.

WOLFSBURG-SCHALKE 04 1-1
Lo Schalke lascia per strada due punti importanti per rimanere nelle zone altissime della classifica e si spaventa nel primo tempo sul palo colpito da Santos Sa. Nel secondo tempo invece gli ospiti trovano il gol al 51’ con Kabak che raccoglie la respinta sul suo primo tentativo di testa e con forza ribadisce in rete. Rete convalidata anche dopo controllo del VAR. Il Wolfsburg prima va vicino al pari con Brekalo, poi lo trova con Mbabu all’82’ su un brutto errore della difesa dello Schalke.

BAYER LEVERKUSEN-HERTHA BERLINO 0-1
Seconda vittoria consecutiva per il nuovo Hertha Berlino di Klinsmann che prova a scappare dalla zona rossa della classifica. Jarstein tiene in piedi gli ospiti in avvio, Dilrosun e Selke insidiano la porta del Bayer dall’altra parte. Il gol che decide la sfida arriva al 64’ con Rekik che in area non sbaglia. Volland da una parte e Kopke dall’altra trovano due grandi parate sui loro tentativi e così il risultato non cambia più.

EINTRACHT FRANCOFORTE-COLONIA 2-4
L’Eintracht va avanti di due gol in casa contro il Colonia prima di subire un’incredibile rimonta. Inaugura al 6’ Hinteregger con il sinistro in area, raddoppia Paciencia al 30’ con un bel colpo di testa, ma già prima dell’intervallo il Colonia ritorna in partita con Hector che al 44’ spara da lontano con il sinistro e trova un Wiedwald impreciso in porta. Nella ripresa gli ospiti prendono il largo: pareggia Bornauw al 72’ girando con il destro, sorpassa Drexler all’81’ con un tocco ravvicinato, chiude i conti Jakobs in campo aperto al 94’ calciando potente sotto la traversa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments