SVIZZERA

Balotelli e il Sion deludono, un tifoso brucia la sua maglia

Dopo lo 0-4 contro il San Gallo la squadra resta penultima in classifica: protesta sugli spalti verso l'attaccante, che è anche capitano

  • A
  • A
  • A
Balotelli e il Sion deludono, un tifoso brucia la sua maglia - foto 1
© Blue Sport e Getty Images

Momento nerissimo per il Sion nel campionato svizzero: la sconfitta interna per 4-0 contro il San Gallo ha mantenuto la squadra al nono e penultimo posto in classifica, un solo punto in più del Winterthur ultimo (posizione che costringerebbe allo spareggio con la terza della seconda serie visto che le prime due salgono, dal 2024 in Svizzera la massima serie avrà 12 squadre). La rabbia dei tifosi si è riversata in particolare contro Mario Balotelli, che del Sion è anche capitano: a fine partita sugli spalti è stata bruciata una maglia numero 45. Contro di lui, riporta il portale locale Blick, anche il coro: "Suda la maglia o vai via".

L'attaccante italiano ha sin qui giocato 12 partite in stagione, con 5 gol (tre su rigore), zero assist e sei cartellini gialli rimediati mentre il Sion ha messo insieme 22 punti frutto di 5 vittorie, 7 pareggi e dieci sconfitte ma la squadra allenata da Fabio Celestini non trova il successo addirittura da metà ottobre (2-0 al Lucerna). Da allora una striscia di sette sconfitte e quattro pareggi con in mezzo pure l'eliminazione dalla coppa nazionale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti