NUOVA AVVENTURA

Ancelotti a Londra, accordo con l'Everton più vicino

Il tecnico attende il via libera del Napoli, gli azzurri possono risparmiare tre milioni. Il figlio ancora nello staff

  • A
  • A
  • A

Carlo Ancelotti ed Everton ieri avevano già trovato un accordo di massima ma i fitti colloqui continuano a Londra, dove il tecnico è arrivato in mattinata. In Inghilterra sono fiduciosi che l'annuncio ufficiale possa arrivare a ore, da Napoli però si attende ancora l'ok a risolvere il contratto in scadenza 30 giugno 2021. La palla passa quindi ad Aurelio De Laurentiis che vorrebbe risparmiare per intero i soldi che doveva ad Ancelotti (che invece punta a trovare un accordo per non rinunciare all'intero ingaggio) in cambio del via libera.

Con l'Everton, invece, sembra praticamente già tutto definito a partire dai quattro anni e mezzo di contratto. Ancelotti dovrebbe portare in Premier League quasi per intero lo staff che aveva a Napoli (escluso il preparatore dei portieri), due i punti fermi: il figlio Davide e Duncan Ferguson, che sta traghettando i Toffees dopo l'esonero di Marco Silva, come vice.

Ancelotti ha già incontrato Farhad Moshiri, azionista di maggioranza del club, primo sostenitore dell'ingaggio del tecnico italiano poiché non convinto dalle piste che portavano a Moyes o Arteta. L'Everton ha solo tre punti di distacco dalla zona retrocessione anche se è reduce da una vittoria e da un pareggio: servirà comunque una svolta per tornare in zone di classifica più nobili.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments