Kalinic e Pulgar fermati due turni

Fermati per una giornata altri nove giocatori, ammende per Inter, Genoa, Milan e Palermo

  • A
  • A
  • A

Due giornate di squalifica a Kalinic (Fiorentina) e a Pulgar (Bologna) "per avere rivolto all'arbitro espressione ingiuriosa". E' questa la decisione del giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, che ha fermato per un turno altri nove giocatori. Si tratta di Aleesami (Palermo), Ionita (Cagliari), Krunic (Empoli), Linetty (Sampdoria), Lukic (Torino), Peluso (Sassuolo), Pjanic (Juventus), Politano (Sassuolo) e Rigoni (Genoa).

Per quanto riguarda le ammende, invece, l'Inter è stata multata di 10mila euro "per avere suoi sostenitori, al 2' del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglia di plastica da 1,5 litri, tappata e parzialmente piena d'acqua che cadeva a distanza ravvicinata da un Arbitro addizionale, senza colpirlo", mentre il Genoa dovrà pagare 7mila euro "per avere suoi sostenitori, al 47' del secondo tempo, lanciato un pacchetto di caramelle in direzione dell'arbitro, colpendolo, senza apparenti conseguenze".

Multa di 5mila euro anche a Milan ("per avere suoi sostenitori lanciato, nel corso del secondo tempo, alcuni oggetti non di grandi dimensioni nel settore occupato dalla tifoseria avversaria") e Palermo ("per avere suoi sostenitori, al 21' del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco alcuni petardi che causavano l'interruzione della gara").

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments