Calcio

"È la partita dei nostri tifosi, un affare di famiglia e come tale va giocato". Cosi' Marco Giampaolo alla vigilia della stracittadina numero 116. "Fino a cinque giorni fa ci davano per morti - prosegue -. Come arriviamo a questa partita? Se una settimana fa eravamo morti, ci arriviamo da sfavoriti". "L'avversario è quadrato, subisce pochi gol e riesce a stare sempre in partita. Sarà una partita fisica, sono in salute: ho sempre detto di avere grande rispetto per l'undici di Ballardini". "Attraverso i risultati ottenuti, abbiamo creato aspettative alte, ma non bisogna dimenticare da dove siamo partiti. Siamo in questa posizione da tanti mesi e l'obbiettivo e' rimanerci per provare ad inseguire un risultato straordinario. Il nostro pubblico è capace di fare la differenza e anche domani sera ci darà una mano importante".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A