Calcio

Alessandro Florenzi spiega il momento difficile della Roma. “Mi assumo tutte le responsabilità per il rigore sbagliato, perché la partita sarebbe cambiata. Poi avremmo comunque potuto fare meglio, ma in questo momento siamo in un tunnel e non vediamo una luce, uno spiraglio. Dobbiamo invertire la tendenza, dobbiamo girare la ruota: credo che lo faremo presto, perché comunque le occasioni le creiamo. Non credo che le voci di mercato possano averci condizionato: anche oggi potevamo andare in vantaggio. Ma non è successo, quindi ci prendiamo i fischi dei tifosi e andiamo avanti a testa alta: è l'unico modo, altrimenti saremmo sconfitti in partenza. Come mai abbiamo saltato i saluti alla Sud? Anni fa ci hanno suggerito di non farlo, perché avrebbero potuto crearsi momenti di tensione, ma noi ai nostri tifosi siamo legati: i fischi di oggi li meritavamo, spero che loro capiscano che la loro amarezza è anche la nostra", ha detto a Premium Sport.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A