Calcio

"Prendo atto, aspetterò il momento opportuno per avere un confronto sereno con lui e Rizzoli". E' la replica del ds della Lazio, Igli Tare, allo sfogo-denuncia di Marcello Nicchi sugli attacchi agli arbitri. Il capo dell'Aia ha fatto riferimento anche al sit in di protesta dei tifosi laziali contro i presunti torti subiti dalla squadra di Simone Inzaghi. "Bisogna guardare avanti per il bene del calcio - ha aggiunto Tare prima della gara di Europa League con il Salisburgo -. La Lazio non è vittima, e nemmeno loro lo sono: è successo qualcosa che va discusso con serenità. Non cerchiamo colpevoli, non ho mai detto che c'è malafede, ho detto solo che a volte non si sa qual è il limite tra l'errore umano e la malafede. Sono pronto a un confronto con Nicchi per affrontare questa vicenda".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A