Juve, Benatia: "Prima il Mondiale"

Un velo di dubbio sul futuro del difensore marocchino, che piace al Marsiglia

  • A
  • A
  • A

Medhi Benatia tiene la porta aperta. Il difensore prima pensa al Mondiale con il suo Marocco, poi alla nuova stagione: "Vedremo cosa è meglio per me e per la Juve". L'alternativa al club bianconero potrebbe essere il Marsiglia, presentatosi alla corte per riportare il calciatore in Provenza dopo otto stagioni. "Mi piace Rudi Garcia ma ho ancora due anni di contratto", ha assicurato a RMC Sport.

Non sembra voler mettere un punto all'avventura in Italia, soprattutto dopo esser stato uno dei protagonisti della Serie A con 20 presenze e due reti. Se c'è una certezza è che dietro di sé, tra i pali, Benatia non troverà più il compagno Buffon: "Sono triste, è stata dura vedere il suo armadietto vuoto. Adoro Gigi, la sua partenza lascia un grande vuoto. È difficile immaginare la Juve senza di lui perché è più di un portiere, per me era come un fratello maggiore". Non si dice sorpreso dell'eventuale approdo dell'ex numero 1 bianconero al Psg, perché Buffon "ha ancora fame di vittorie e finché ha questa voglia non ha motivo per smettere. Ciò che lo contraddistingue è la sua mentalità, non riesce a voltare pagina. Non vedo in giro un portiere a parametro zero della sua qualità".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments