Calcio

Davide Ballardini ha commentato il ko con la Juventus: “La mia squadra nel primo tempo è stata timida, ma nel secondo abbiamo messo in difficoltà la Juventus, creando delle situazioni in cui potevamo essere pericolosi. Questi ragazzi sono stati bravi, perché venire qui e impensierire la Juventus significa che qualcosa di buono lo abbiamo fatto. E questo mi rende orgoglioso. All'inizio dovevamo essere più bravi in uscita coi centrocampisti e non lo siamo stati, mentre nella ripresa lo abbiamo fatto, abbiamo avuto più presenza offensiva. Veloso? Non è ancora in condizione, si è allenato poco. Problemi realizzativi? Il potenziale ce lo abbiamo, dobbiamo avere la fortuna di avere giocatori in buone condizioni, davanti: se lo saranno, non avremo problemi. Izzo pronto per una big? Ha fatto una grandissimo partita, ma facciamogli finire questo campionato, poi si vedrà. Laxalt in uscita durante il mercato? Ogni anno il Genoa muove molti giocatori e quest'anno vedo tranquillità: questa tranquillità un po' mi spaventa… Scherzi a parte, noi in realtà abbiamo bisogno di qualche innesto, ma credo che l'intento sarà quello di mantenere i ragazzi che ci sono. Come commento il VAR al Mondiale? Sono molto contento. La favorita per lo Scudetto? Il Napoli”.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A