LE ALTRE PARTITE

Serie A: l’Udinese sbanca Cagliari, la Spal acciuffa il Torino nel finale

Ai friulani basta una rete di Okaka al 3' per superare gli isolani e raggiungerli in classifica. A Ferrara i granata vanno avanti con Verdi, D'Alessandro firma il pareggio estense

  • A
  • A
  • A

Dopo aver battuto la Juventus, l’Udinese festeggia la salvezza aritmetica (arrivata dopo la sconfitta del Lecce a Bologna) vincendo 1-0 a Cagliari: decide un gol di Okaka nelle battute iniziali, che permette alla squadra di Gotti di raggiungere quella di Zenga in classifica. A Ferrara, 1-1 tra la già retrocessa Spal e il Torino: granata avanti con una prodezza di Verdi al 57’, D’Alessandro pareggia a pochi minuti dalla fine.

SPAL-TORINO 1-1
Nonostante la retrocessione ormai certa, gli estensi non ci stanno a fare da vittima sacrificale e interrompono una serie di sei sconfitte consecutive agguantando nel finale un Torino troppo poco concreto sotto porta. Il primo tempo si caratterizza per un paio di occasioni interessanti non finalizzate a dovere da Simone Zaza e, soprattutto nel finale, da un po’ di nervosismo, con quattro ammoniti in meno di dieci minuti prima dell’intervallo. I granata iniziano la seconda frazione di gioco in avanti e concretizzano la pressione al 57’, quando Verdi si inventa uno splendido sinistro a giro sul quale Demba Thiam non può nulla. I biancazzurri hanno comunque il merito di non uscire dalla partita e i loro sforzi vengono premiati a dieci minuti dalla fine, quando con un bel destro dall’interno dell’area Marco D’Alessandro firma il suo primo gol in campionato. Con le energie al lumicino, le due avversarie non si fanno male negli ultimi minuti: il pareggio non è il risultato sperato dal Toro, ma è comunque sufficiente per garantire la salvezza aritmetica in una stagione comunque al di sotto delle aspettative.

IL TABELLINO SPAL-TORINO 1-1
Spal (3-5-2): Thiam 6; Cionek 6, Salamon 6, Vicari 6; Strefezza 6 (39’ st Horvath sv), Murgia 5,5, Missiroli 5,5, Dabo 6,5, Fares 5,5 (13’ st Iskra 6); Petagna 5,5, Di Francesco 5 (13’ st D’Alessandro 7). A disp.: Letica, Meneghetti, Valdifiori, Valoti, Felipe, Tomovic, Kryeziu, Cuellar, Tunjov. All.: Di Biagio 6
Torino (3-4-1-2): Sirigu 6; Izzo 6, N’Koulou 5,5, Bremer 6; Berenguer 6, Meite 5,5, Rincon 6,5 (21’ st Lukic 6), Ansaldi 5; Verdi 7 (40’ st Edera sv); Zaza 6, Belotti 5. A disp.: Ujkani, Rosati, Lyanco, Singo, Millico, Ghazoini, Djidji, Aina, Celesia, Adopo. All.: Longo 6
Arbitro: Abisso
Marcatori: 12’ st Verdi (T), 35’ st D’Alessandro (S)
Ammoniti: Cionek (S), Ansaldi (T), Salamon (S), Belotti (T), Rincon (T)

LE STATISTICHE DI SPAL-TORINO
-La SPAL è la squadra che in percentuale ha segnato più gol con giocatori italiani in questa Serie A: 85% (22/26).
-Il Torino ha raccolto solo quattro punti in trasferta nel 2020 (10 match), in Serie A solo il Brescia (uno) ha fatto peggio nel periodo.
-La SPAL è l’unica squadra che non ha ancora vinto in casa nel 2020 in Serie A (2N, 8P).
-A partire dalla ripartenza della Serie A, nessuna squadra ha subito più gol della SPAL in campionato: 27 in 10 match, come il Brescia.
-25° gol in Serie A di Simone Verdi, 2° con la maglia del Torino.
-Gli ultimi quattro gol di Simone Verdi in Serie A sono stati messi a segno nel 2° tempo, dopo che 11 dei 12 precedenti erano arrivati nella prima frazione di gioco.
-Marco D'Alessandro non segnava in Serie A dal 01/10/2017 in Benevento-Inter.
-Tutte le sei reti di Marco D'Alessandro in Serie A sono state realizzate su azione, questa è la prima con la maglia della SPAL.
-Solo Brescia e Lecce (entrambi 10) hanno mandato in gol più giocatori italiani della SPAL (otto) in questo campionato.

CAGLIARI-UDINESE 0-1
Reduce dalla sorprendente vittoria contro la Juventus e consapevole dell’aritmetica salvezza arrivata pochi minuti del fischio d’inizio vista la sconfitta del Lecce a Bologna, l’Udinese gioca sulle ali dell’entusiasmo e passa già al 3’, quando Okaka riceve un cross dalla destra di Stryger Larsen, resiste alla marcatura di Ceppitelli e trafigge Cragno. Gli isolani faticano a trovare la quadratura del cerchio, mentre dall’altra parte i friulani giocano in scioltezza, provando soprattutto qualche sortita in contropiede. È soprattutto nella ripresa che la squadra di Walter Zenga mette pressione ma l’assalto, contraddistinto da un paio di occasioni capitate sui piedi di Simeone e Joao Pedro (clamorosa quella mancata dal brasiliano in pieno recupero) non porta ad evitare l’ottava partita consecutiva senza una vittoria. In classifica, i bianconeri raggiungono proprio il Cagliari a quota 42, e possono guardare con tranquillità all’ultima settimana di questa lunghissima stagione.

IL TABELLINO
CAGLIARI-UDINESE 0-1

Cagliari (3-4-1-2): Cragno 6,5; Ceppitelli 5,5, Klavan 5, Nandez 6,5; Pisacane 5,5 (9’ st Mattiello 6), Ionita 6 (44’ st Birsa sv), Ladinetti 6 (9’ st Pereiro 6), Lykogiannis 5 (9’ st Faragò 6); Ragatzu 6 (34’ st Marigosu sv); Simeone 5,5, Joao Pedro 5. A disp.: Rafael, Rog, Paloschi, Lombardi, Carboni, Gagliano, Walukiewicz. All.: Zenga 5
Udinese (3-5-2): Musso 6; Becao 6,5, De Maio 6,5, Nuytinck sv (16’ Samir 6); Stryger Larsen 7, De Paul 6,5, Walace 6, Sema 6,5, Zeegelaar 5,5, Okaka 7 (23’ st Nestorovski 6), Lasagna 5,5. A disp.: Perisan, Nicolas, Fofana, Ter Avest, Ballarini, Mazzolo, Palumbo, Oviszach, Compagnon, Lirussi. All.: Gotti 7
Arbitro: Pasqua
Marcatori: 3’ Okaka (U)
Ammoniti: Stryger Larsen (U), Ionita (C), Nandez (C)

LE STATISTICHE DI CAGLIARI-UDINESE
-L’Udinese non vinceva due match consecutivi in campionato dallo scorso gennaio (tre in quel caso, uno dei quali contro il Cagliari).
-L’Udinese ha tenuto la porta inviolata in due delle ultime quattro partite di Serie A; nel campionato post lockdown nessuna squadra ha collezionato più clean sheet della formazione friulana (quattro al pari di Inter e Atalanta).
-Juan Musso è il portiere che ha collezionato più clean sheet nella Serie A in corso (13).
-Quello segnato al Cagliari dall’Udinese è il gol più veloce della formazione friulana in Serie A dall'aprile 2016 contro la Fiorentina (siglato da Duvan Zapata).
-La rete incassata dal Cagliari contro l’Udinese è la più veloce nel massimo campionato da quella subita con la Juventus nel novembre 2018 (firmata da Paulo Dybala).
-Con il gol al Cagliari Stefano Okaka sale a quota sette reti in questa Serie A e supera il suo migliore score in una singola edizione della competizione: sei, lo scorso anno.
-Terzo gol (con tre maglie diverse) al Cagliari per Stefano Okaka in Serie A; a nessuna squadra ha segnato piú reti nella competizione.
-Stefano Okaka ha segnato 13 gol nelle sue 47 presenze in Serie A con l'Udinese; uno solo in meno che nelle sue precedenti 75 presenze (con Sampdoria, Parma, Bari e Roma).
-Stefano Okaka ha segnato quattro gol in trasferta nella Serie A in corso, inclusi gli ultimi tre.
-Stryger Larsen ha servito tre assist in questo campionato; due li ha raccolti proprio Stefano Okaka.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments