Calcio ora per ora

cagliari, Ranieri: "tutti insieme lotteremo per la salvezza"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

"I ragazzi sono stati diligenti e determinati, il Napoli e' una grande squadra e nel primo tempo abbiamo provato a non farli giocare e partire in contropiede. Nel secondo su una nostra indecisione hanno trovato il gol, poi buon per noi che non hanno segnato il raddoppoio e alla fine abbiamo trovato questo pareggio con Luvumbo. Penso che il punto sia meritato". Lo ha detto Claudio Ranieri commentando a Dazn il pareggio contro il Napoli in campionato. Sull'autore del gol Zito Luvumbo oggi in campo con una improbabile chioma bionda, il tecnico rossoblu' dice: "me lo coccolero' in settimana, anche se sa bene che non mi piacciono quei capelli". "Era importante comunque andare ai prossimi scontri diretti con la consapevolezza che ci siamo ancora, poi vedrermo cosa succedera'. I numeri non mentono mai, sappiamo che siamo con l'acqua alla gola e solo giocando cosi' possiamo tirarci fuori". Sulle sue dimissioni poi ritirate, Ranieri ricorda: "Io mi ero dimesso perche' serviva un elettroshock alla squadra, invece i ragazzi mi hanno detto di non tirarmi indietro perche' tutti insieme dobbiamo lottare per tirarci fuori cosi' come avevamo fatto per la promozione l'anno scortso". "Sono ragazzi che hanno sofferto tantissimo quando sono retrocessi due anni fa, l'anno scorso ho provato a cambiare la mentalita' perche' rappresentiamo tutta l'isola. I tifosi ci stanno sempre dietro anche quando giochiamo male. Loro ci credono prima di noi e cosi' sappiamo che lotteremo fino alla fine", prosegue Ranieri che infine rischia di perdere per diverso tempo il bomber Pavoletti. "Purtroppo ha avuto una distorsione che temo sia un pochino grave, la valuteremo in settimana", conclude Ranieri.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti