Calcio ora per ora

Cagliari, Ceppitelli: "Nostra forza e' gruppo"

"Siamo partiti forte, con carichi importanti, come e' giusto che sia

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Siamo partiti forte, con carichi importanti, come e' giusto che sia perche' e' qui che si crea la stagione. Abbiamo la fortuna di conoscere gia' i dettami tattici dell'allenatore, stiamo cercando di perfezionare i meccanismi per costruire quell'affiatamento che dobbiamo portare in campo". Parole di Luca Ceppitelli, difensore del Cagliari, dal ritiro dei rossoblu' in Val di Sole. "La costruzione da dietro, andare a prendere alti gli avversari: sono concetti che gia' avevano iniziato a provare l'anno scorso, anche se il bisogno assoluto di fare punti ci ha portati un po' a snaturare i concetti del mister. Conosco bene i compagni di reparto, l'intesa e' buona con tutti quelli che sono scesi in campo", ha spiegato il giocatore. "Un altro gruppo nella stagione passata si sarebbe sfaldato, noi ci siamo ricompattati. Un segnale che ci porteremo dietro anche quest'anno. Essere un gruppo forte - ha proseguito - significa non soltanto remare tutti dalla stessa parte durante la partita ma anche stare bene insieme fuori dal campo". Sulla posizione in campo, Ceppitelli ha aggiunto: "L'anno scorso ho agito piu' che altro sul centrodestra, come facevo in passato; ho fatto per tanto tempo il centrale ed e' il ruolo che sento piu' congeniale in assoluto. Mi trovo comunque bene a ricoprire entrambe le posizioni". Per il difensore, ottava stagione in rossoblu': "Con la societa' c'e' sempre stata la volonta' di continuare il rapporto. Abbiamo iniziato a parlarne solo a salvezza raggiunta, prima eravamo tutti concentrati sull'obiettivo: ero comunque certo che un accordo si sarebbe trovato e cosi' e' stato".