IL CONTRASTO

Atalanta, Gasperini replica a Commisso: "Quando apre bocca scoperchia un tombino"

Il tecnico dei bergamaschi chiude così la querelle dopo le offese ricevuto dal patron viola domenica scorsa

  • A
  • A
  • A

"Commisso? Ogni volta che apre bocca è come scoperchiare un tombino, non vale la pena rispondergli". E' stata questa, al termine del match di Europa League contro il  Rakow, la replica dell'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini al proprietario della Fiorentina Rocco Commisso che dopo la sfida di campionato di domenica scorsa si era lasciato andare a un'invettiva nei confronti del tecnico dei bergamaschi, senza accorgersi però degli smartphone accesi dei tifosi ("Gasperini? Ma Vafff..."). Ne era conseguito che in breve il video è diventato virale.

"Lui fa così con tutti" ha proseguito Gasperini. "Io apro bocca solo per difendere l'Atalanta su cose clamorose". Un'occasione per rispolverare un famoso e contestato rigore per il presunto contatto in area di Toloi, risalente ormai a 4 anni fa, all'origine dell'eterna querelle tra bergamaschi e viola: "Se è tutto nato dalle mie osservazioni di allora su Chiesa, andate a rivedervi l'episodio che parla chiaro e fatelo rivedere a Commisso".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti