Calcio ora per ora

AIC-AIAC, A RIMINI IL CONVEGNO "COSTRUZIONE DAL BASSO"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Si e' svolta oggi alla Fiera di Rimini, nell'ambito dell'evento dedicato ai tecnici del mondo del calcio "The Coach Experience", la tavola rotonda dal titolo "Costruzione dal basso" con la presentazione della proposta di "progetto tecnico-sportivo" elaborata dalle Associazioni di categoria dei Tecnici e dei Calciatori, alla luce delle recenti riforme ma anche dell'attuale contesto sociale e sportivo che vive il nostro Paese. Il presidente Aiac Renzo Ulivieri e il presidente Aic Umberto Calcagno hanno riportato le proposte condivise dalle due componenti tecniche, presentate nel corso dell'incontro da Simone Perrotta (responsabile Dipartimento Junior Aic), Giancarlo Camolese (vicepresidente Aiac) e Fabio Poli (Responsabile organizzativo Aic), e discusse nella tavola rotonda di confronto alla quale hanno partecipato Gabriele Gravina (Presidente Figc), Giancarlo Abete (Presidente Lnd), Matteo Marani (Presidente Lega Pro), Gabriele Nicolella (Responsabile Area Legale Lnpb), Laura Tinari (Presidente Divisione Serie B Femminile) e Vito Tisci (Presidente SGS Figc). Come associazioni di categoria, Aiac e Aic sono state fortemente impegnate in questi ultimi anni sul tema dell'eccessivo numero di impegni sportivi per gli atleti e i tecnici del cosiddetto "alto livello". Argomento ampiamente sviluppato negli ultimi convegni che hanno approfondito le varie problematiche legate alla salute dell'atleta e alla sua rilevanza sulla performance sportiva del singolo, della squadra e sulla performance economica del club. Fortemente convinte, tuttavia, che il "vertice" sia strettamente connesso alla "base", Associazione Allenatori e Associazione Calciatori hanno elaborato un "progetto tecnico-sportivo" partendo dal concetto di "filiera", che rappresenta una delle certezze del nostro sistema, dove base e vertice, due momenti entrambi fondamentali di un unico percorso, devono essere posti in relazione tra loro. Se il rapporto di relazione puo' e deve essere biunivoco, il percorso cronologico puo' avere un solo senso: prima si costruiscono le fondamenta e poi, su quelle, si puo' innestare un vertice. In entrambi i casi c'e' bisogno di eccellenti formatori e il mondo professionistico ha bisogno delle scuole calcio, dei settori giovanili, ma soprattutto ha bisogno di professionalita' qualificate. Per questi motivi Aiac e Aic hanno scelto di realizzare un momento di incontro con le altre componenti del sistema calcio nella splendida cornice della "The Coach Experience", luogo dove si incontrano e si formano i tecnici di tutti i livelli, per provare ad analizzare l'attuale situazione ed interrogarsi sui possibili scenari futuri.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti