Verratti si opera: addio Europei

Altra tegola in mezzo al campo per Conte dopo l'infortunio di Marchisio

  • A
  • A
  • A

Piove sul bagnato in casa Italia. Dopo Marchisio, anche Verratti alza bandiera bianca. Il centrocampista del Psg ha deciso di operarsi il 16 maggio nel centro specializzato Aspetar di Doha per risolvere i problemi legati alla pubalgia e, stando al suo procuratore Donato Di Campli, non potrà prendere parte agli Europei in Francia. Una brutta tegola per Antonio Conte, che ora dovrà fare i conti con una vera e propria emergenza in mezzo al campo.

La notizia, inaspettata, arriva a poche ore dalle parole di Blanc, che in conferenza stampa aveva detto di voler preservare Verratti per gli Europei. Un eccesso di zelo, forse, che però poi è stato subito smentito dai fatti. Messo alle strette dalla situazione e probabilmente senza alternative, Marco ha deciso infatti di risolvere i problemi di pubalgia che lo affliggono da mesi ricorrendo all'intervento chirurgico. Una scelta che di fatto l'ha tagliato fuori dai giochi per l'Europeo e ha lasciato nelle mani di Conte una situazione complicata da risolvere.

Al momento, infatti, in mezzo al campo i "sicuri" per l'Europeo dovrebbero essere Parolo, Candreva, Thiago Motta, Florenzi e Giaccherini. E a questo punto il ct dovrà scegliere il sostituto di Verratti tra una lista di nomi che va da De Rossi a Pirlo, passando per Soriano, Montolivo, Jorginho, Bernardeschi, Baselli e Sturaro.