BASKET

Nba: Miami vince a Boston ed è avanti 2-1 nella serie

Gli Heat giocano tutta la ripresa senza Butler ma passano 109-103 e si riprendono il fattore campo nella finale di Conference ad Est

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Nella notte Nba, Miami risponde al successo in gara-2 di Boston all'FTX Arena e si riprende il fattore campo imponendosi 109-103 al TD Garden. Gli Heat giocano tutta la ripresa senza Jimmy Butler ma passano grazie ai 31 punti con 10 rimbalzi di Adebayo: inutili i 40 di Brown e i 20 di Horford, delude invece Tatum, che ne realizza solo 10. Adesso, gli uomini di Spoelstra sono avanti 2-1 nella serie della finale di Conference ad Est.

Ennesimo ribaltone in una serie con protagonisti i Boston Celtics. Dopo il successo in gara-2 all'FTX Arena per gli uomini di Udoka, Miami si riprende il fattore campo imponendosi nel primo dei due match al TD Garden. Vittoria fondamentale, e non solo perché consente agli Heat di tornare in vantaggio (2-1) nella serie, ma perché arriva al termine di una ripresa giocata tutta senza Jimmy Butler, tra i migliori dell'intera lega in questi playoff. A fine primo tempo, con Miami sul 62-47 e capace nel corso della gara di arrivare anche al +25, il leader di Spoelstra resta negli spogliatoi per un'infiammazione al ginocchio, ma gli ospiti riescono a resistere al tentativo di rimonta dei Celtics. La formazione di Udoka, trascinata da Brown e Horford, torna fino al -1 (92-93), poi il parziale di 10-2 per Miami pone fine alla sfida. Tra i grandi protagonisti c'è Adebayo, che mette a referto 31 punti e 10 rimbalzi, il tutto condito da un fenomenale 15/22 dal campo. Un grande contributo, vista l'assenza di Butler (a quota 8 prima di alzare bandiera bianca), lo danno però anche PJ Tucker (17) e il rientrante Lowry (11), con Strus (16) a fare da quarto giocatore a chiudere in doppia cifra. Boston, invece, crolla nonostante i 40 punti con 9 rimbalzi di un fenomenale Jaylen Brown, che aggiunge un ottimo 14/20 al tiro. Doppia doppia per Horford, che ne mette a referto 20 con 14 rimbalzi, mentre sono 16 per Marcus Smart. Il grande assente di gara-3, e non certo per infortunio, è Jayson Tatum: solo 10 punti con 3/14 dal campo per uno dei leader dei Celtics, chiamati ora a vincere gara-4 per non veder scappare via gli Heat e tornare a Miami sotto 3-1.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti