Nba: il derby italiano viene vinto da Belinelli, tutto ok per i Warriors contro i Blazers

I Rockets riescono ad avere la meglio sui Pelicans, successo importante dei Bucks sui Nets, i Nuggets sudano contro i Suns

  • A
  • A
  • A

San Antonio vince contro i Clippers 122-111: 11 punti in 20' per Marco Belinelli, mentre Danilo Gallinari mette a referto 21 punti in 28'. I campioni in carica dei Warriors archiviano la pratica Blazers 115-105, invece i Rockets riescono ad avere la meglio sui Pelicans 108-104. Milwaukee supera Brooklyn 115-129 mentre Denver conquista il successo numero 23 contro Phoenix (122-118). Vincono Washington, Atlanta, Boston e Utah.

SAN ANTONIO SPURS-LOS ANGELES CLIPPERS 122-111
Altro big match della serata quello disputato tra San Antonio e Los Angeles, con la squadra ospite che riesce infine ad avere la meglio. Oltre che a una sfida tra due grandi franchigie, si è assisto al derby tutto italiano tra Marco Belinelli e Danilo Gallinari: il primo è rimasto in campo per 20' e ha messo a referto 11 punti, il secondo invece, sempre più leader dei Clippers, 21 punti in 28'. Strepitoso Aldridge con 38 punti, grandioso invece DeRozan (25 con 13 rimbalzi), sugli scudi Gay (12) e White (12). Non bastano i 16 punti di Harris e i 21 di Harrell a Los Angeles per vincere la partita.

GOLDEN STATE WARRIORS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 115-105
Vittoria numero 24 per Golden State, che riesce a superare Portland in uno dei big match di questa notte di Nba. I campioni in carica vengono guidato dai 'tre tenori': 32 sono i punti di Thompson, 25 invece quelli di Durant, infine anche Curry chiude a 25. Blazers che, nonostante il ko, giocano alla grande grazie ai 40 punti di Lillard e ai 21, con 10 rimbalzi, di Nurkic. 

BROOKLYN NETS-MILWAUKEE BUCKS 115-129
Continua la straordinaria stagione di Milwaukee, che fa registrare la venticinquesima vittoria stagionale superando Brooklyn. Nets che non giocano male, anzi riescono a combinare qualcosa di interessante grazie a Napier, 32 punti, e Faried (21 con 10 rimbalzi). Tra i Bucks straordinario, come sempre, Antetokounmpo, autore di una tripla doppia (31 punti, 10 rimbalzi e altrettanti assist), molto positive anche le prestazioni di Middleton (29) e Lopez (24).

HOUSTON ROCKETS-NEW ORLEANS PELICANS 108-104
Molto avvincente la sfida tra Houston e New Orleans, che ha visto i Rockets alla fine trionfare e migliorare il record (20-15), a discapito della ventunesima sconfitta dei padroni di casa. Pelicans che rimangono in partita fino all'ultimo grazie a Davis, doppia doppia da 22 punti e 11 rimbalzi, Randle (23), Moore (21) e infine Holiday (20). Dall'altra parte è scatenato ancora una volta James Harden, che invece di punti ne fa 41, seguito dai 21 di Gordon e dai 15 di House Jr.

CHARLOTTE HORNETS-WASHINGTON WIZARDS 126-130
Non riesce a migliorare il proprio record Charlotte, che alla fine deve arrendersi alla caparbietà di Washington (14-23). Non bastano agli Hornets la solita gigantesca prestazione di Kemba Walker, che chiude la propria gara con ben 47 punti, sugli scudi Williams (17). 24 invece sono i punti di Ariza, Bryant chiude con 21 punti e 10 rimbalzi, bene anche Beal (19) e Satoransky (20).

CLEVELAND CAVALIERS-ATLANTA HAWKS 108-111
Sfida tra due delle squadre con il record peggiore della lega, alla fine la vittoria viene conquistata da Atlanta per tre punti. Cavs che tentano di fare qualcosa di buono con Osman (22), Nance Jr. (18 con 15 rimbalzi), Burks (17) e Sexton (18). Hawks che vengono guidati al successo da Young (21) e Carter (21), doppia doppia invece per Collins (14 punti con 12 rimbalzi).

BOSTON CELTICS-MEMPHIS GRIZZLIES 112-103
Vittoria numero ventuno in stagione per Boston, che nella notte supera Memphis dopo una gara molto combattuta. Grizzlies che portano cinque giocatori in doppia cifra: Conley (26), Brooks (19), Anderson (10), Jackson Jr. (10) e Gasol (15 con 10 assist). Celtics che come al solito hanno fatto affidamento su Irving, autore di 26 punti e 13 assist, seguito a ruota da Morris (22) e Horford (18).

NEW YORK KNICKS-UTAH JAZZ 97-129
Pesante ko di New York contro Utah, facendo registrare così la sconfitta numero 28 in stagione, continuando dunque a disputare una stagione deludente. Jazz che trovano in Gobert il loro top scorer di serata con 25 punti e 16 rimbalzi, bene Exum (13 con altrettanti assist), Favors (12 con 10 rimbalzi) e Mitchell (15). Inutili ai fine del risultato i 18 punti di Hardaway Jr. e i 13 di Mudiay.

DENVER NUGGETS-PHOENIX SUNS 122-118
Denver riesce a ottenere la vittoria contro Phoenix, ma fatica più del previsto nonostante la superiorità dell'organico. Suns sempre in gara grazie a Ayton (33 punti con 14 rimbalzi), Warren (22) e infine Booker (27). Nuggets che vengono trascinati da Murray, autore di ben 46 punti, e da Jokic, che invece riesce a chiudere la propria gara con 23 punti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments