LeBron James, niente 6: la Nike gli impone di tenere il 23

Lo sponsor impedisce alla stella dei Lakers di cedere il suo numero al nuovo arrivo Anthony Davis

  • A
  • A
  • A

Sponsor rules. O meglio, money rule. Comandano i soldi, quelli degli sponsor soprattutto, e anche il numero uno al mondo del basket Nba si deve inchinare. LeBron James, infatti, non potrà cedere il suo numero 23 al nuovo compagno di squadra ai Los Angeles Lakers, Anthony Davis per ragioni commerciali.


Secondo quanto riferito dalla ESPN la Nike avrebbe impedito alla superstar gialloviola di lasciare la maglia numero 23 per tornare alla numero 6 che utilizzava a Miami perché avrebbe già messo in produzione le magliette con il numero usato lo scorso anno. Dover ritirare il prodotto e produrre nuove magliette vorrebbe dire una perdita per decine di milioni di dollari.

La richiesta di modifica del numero è stata effettuata dopo la scadenza prevista dalla NBA del 15 marzo, la Lega avrebbe accettato se la Nike a sua volta avesse accettato. James era pronto a cedere il numero 23 a Davis, nuova star dei Lakers, arrivata dai New Orleans Pelicans.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments