Olimpia Milano: Gentile non sarà più il capitano

Proli: "Deve capire se è ancora un ragazzo o un uomo"

Olimpia Milano: Gentile non sarà più il capitano

Scossone in casa Olimpia MilanoAlessandro Gentile non sarà più il capitano della squadra allenata da Repesa. Pugno duro della società contro il numero 5: "Deve capire se è ancora un ragazzo o è un uomo. È sempre stato un giocatore dell'Olimpia, ma deve dimostrare che il triennale che ha con noi riflette quello che avevo visto in lui un anno e mezzo fa e che non ho visto pienamente lo scorso anno", ha detto il presidente Proli.

L'annuncio shock l'ha dato il numero uno dell'EA7 a La Gazzetta dello Sport: "La stagione passata è stata sfortunata, con tanti guai fisici che gli hanno fatto perdere fiducia nel tiro da 3. Ha avuto un crollo psicologico, arrivando ai playoff con tanta insicurezza. Le dichiarazioni egoistiche post scudetto hanno mangiato la vetrina di un momento bellissimo portando su di sé l’attenzione di tutto il basket italiano. La ripartenza con lui è basata sul fatto che faccia parte di un sistema, pur essendo un valore aggiunto. Se in questo sistema riuscirà ad essere uomo, probabilmente negli anni prossimi finirà in Nba".

Il nuovo capitano sarà Andrea Cinciarini: "Non mi illufo più che ci siano giocatori attaccati alla maglia, alla città. Ormai sono tutti dipendenti. Essere professionisti comporta che si impari a tenere un atteggiamento maturo, che si abbia rispetto del senso del dovere, anche lontano dalla società. Per questo il nuovo capitano sarà Cinciarini, uno che viene ascoltato in spogliatoio. Ed è per questo che Ale non lo sarà".

TAGS:
Olimpia Milano
Gentile
Basket
Capitano
Cinciarini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X