Nba: sconfitte per Gallinari e Bargnani

Denver crolla a Phoenix mentre i Brooklyn Nets cedono solo al supplementare contro gli imbattuti Warriors. Cadono anche i Cavs di LeBron James

CUrry, AFP

Sette gare nella notte Nba. Brutta sconfitta per i Denver Nuggets che cadono a Phoenix contro i Suns: solo 8 punti con tanti errori al tiro per Gallinari. Bargnani segna 4 punti nella grande prova dei Nets che cedono solo all'overtime contro gli imbattibili Golden State Warriors. Colpo di Dallas che passa a Houston mentre si ferma la corsa dei Cavs di LeBron James, sconfitti dopo due supplementari a Milwaukee.

Si ferma a tre la striscia di vittorie dei Denver Nuggets che cadono a Phoenix 105-81 contro i Suns. Danilo Gallinari, dopo i 26 punti contro Houston, si ferma a 8 con un brutto 2 su 12 al tiro (1 su 5 da tre). Il protagonista è Eric Bledsoe che guida i suoi con 30 punti. Continua la marcia dei Golden State Warriors che restano imbattuti e salgono 11-0 anche se devono soffrire per piegare 107-99 i Brooklyn Nets dopo un overtime. Solo 4 punti in appena 8 minuti per Andrea Bargnani mentre il migliore dei newyorkesi è Jack con 28; per i Warriors spiccano i 34 punti del solito Stephen Curry mentre Draymond Green firma la tripla doppia da 16, 12 rimbalzi e 10 assist e Andre Iguodala aggiunge 15 punti, compresa la bomba del pareggio per andare al supplementare.

Ne servono due di supplementari a Milwaukee per decidere la sfida tra i Bucks e i Cleveland Cavaliers. LeBron James, 37 punti e 12 rimbalzi, pareggia in schiacciata alla fine dei regolamentari ma poi sbaglia il tiro della vittoria nel primo overtime; nel secondo è una tripla di Vasquez a decidere il match e a regalare ai Bucks il successo 108-105 che chiude anche la striscia di 8 vittorie dei Cavs.

Tornano a brillare i Los Angeles Clippers che, nonostante le assenze di Paul e Redick, superano 101-96 i rampanti Detroit Pistons. Ci pensano Crawford, 37 punti, e Blake Griffin 34 punti e il canestro decisivo, a firmare la vittoria degli angeleni. Nelle altre gare Dallas si aggiudica il derby del Texas battendo 110-98 a domicilio gli Houston Rockets con 23 punti di Felton, gli Spurs, pur senza Leonard e Ginobili, battono 92-83 i 76ers (0-11) grazie a 17 di Aldridge mentre Washington piega Orlando 108-99 con 23 punti di Kris Humphries.

TAGS:
Nba
Danilo gallinari
Andrea bargnani

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X