NBA, i Clippers di Gallinari la spuntano sugli Spurs di Belinelli

Sgambetto di Houston ai Golden State Warriors, tutto facile per Denver contro Atlanta

NBA, i Clippers di Gallinari la spuntano sugli Spurs di Belinelli

I Los Angeles Clippers, guidati da un ottimo Gallinari (19) e da uno strepitoso Williams (23), riescono a battere i texani. Negli Spurs Belinelli in 23 minuti realizza solo 7 punti tirando con il 33% dal campo. Sorpresa a Houston, dove i padroni di casa rifilano a Golden State ben 21 punti di scarto. I Warriors devono arrendersi ai 27 punti di Harden, autore di un'ottima partita. Vittoriosi anche i Nuggets sugli Hawks per 93-138.

GOLDEN STATE WARRIORS-HOUSTON ROCKETS 86-107 Dopo la notizia del taglio di Carmelo Anthony, che ha sconvolto l'intera lega, i Rockets rispondono alle critiche sul campo, con una vittoria di altissimo livello contro i campioni in carica dei Golden State Warriors. Un risultato che ha dimostrato, almeno per questa notte, una superiorità schiacciante di Houston : non è facile superare i campioni con più di venti punti di distacco. Rockets sempre in controllo della gara, stando sempre avanti nella maggior parte dei parziali, escludendo il secondo quarto (22-22). Top scorer di gara il solito Harden autore di ben 27 punti, il quale assistito da Ennis (19), Capela (doppia doppia con 10 punti e 10 rimbalzi) e Gordon (17), è riuscito a far registrare campioni in carica la sconfitta numero quattro in stagione. Nei Warriors bene solo Durant (20), male invece Green che termina la partita con 0 punti, solo 10 punti per Thompson.

ATLANTA HAWKS-DENVER NUGGETS 93-138 Nessun problema per Denver che asfalta Atlanta. facendola soffrire per l'intera partita. I Denver così facendo ritornano alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive, facendo registrare il successo numero dieci in stagione; dall'altra parte si assiste al dodicesimo ko stagionale. Ottima prestazione dei Nuggets che porta molteplici giocatori in doppia cifra, proprio come: Hernangomez (25), Millsap (18), Beasley (15), Harris (18), Lyles (14), Murray (14) e Jokic (12). Negli Hawks sufficienti solo Bezemore (14) e Len (16), male invece Trae Young (6 punti con 2/11 al tiro, 18%).

SAN ANTONIO SPURS-LOS ANGELES CLIPPERS 111-116 Partita disputatasi allo Staples Center, dove i Clippers hanno saputo battere i texani negli ultimi minuti di gioco grande ad una performance molto “clutch" da parte di Lou Williams (23 punti), autore della tripla del sorpasso Clippers. Una partita che ha visto l'Italia protagonista, data la presenza in campo di Gallinari e Belinelli, con il primo che festeggia la vittoria. Il Gallo è autore di una buona prestazione, mettendo a segno 19 punti in 30 minuti di gioco tirando con il 4/9 dal campo (44%), e il 2/4 da oltre l'arco (50%). Negli Spurs stupenda prestazione di DeRozan, top scorer di gara e di giornata con ben 34 punti. Belinelli realizza in 23 minuti di gioco solo 7 punti tirando con 2/6 dal campo (33%) e 1/3 da oltre l'arco (33%).

TAGS:
Basket
Nba
Clippers
San antonio
Gallinari
Belinelli
Derby
Houston
Golden state

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X