Basket, serie A: colpo Cremona, sbancata Cantù

Nel posticipo dell'11a giornata la Vanoli si impone 82-74 sul campo dell'AcquaVitasnella e resta nel gruppone di testa

La Vanoli Cremona non si ferma più, sbanca anche il Pianella di Cantù 82-74 nel positicipo dell'undicesima giornata di serie A e col settimo successo consecutivo si conferma nel gruppo di testa con Milano, Pistoia, Trento e Reggio Emilia. Per l'AcquaVitaSnella, costretta ad inseguire fin dalla palla a due, una sconfitta che male, uno stop inaspettato dopo la grande vittoria di una settimana fa al Taliercio con Venezia.

Al Pianella di Cantù i padroni di casa, osservati da vicino dal nuovo proprietario russo Gerasimenko, partono bene sul 7-3 con due canestri di Johnson ma da lì in avanti è un monologo di Cremona. La Vanoli, diretta da Vitali e Cusin, e con gli ottimi americani Turner, Washington e Southerland, trova pian piano l'allungo e all'intervallo conduce 43-32. All'inizio della ripresa l'AcquaVitasnella torna sotto con due triple di Heslip per il -5, poi è il baby Zugno a mettere la bomba del -3. La rimonta si ferma lì perchè poi sono Cusin e Washington a ridare il +10 alla Vanoli che alla fine del terzo periodo conduce 64-52. Nell'ultimo quarto Cantù prova a farsi sotto grazie allo scatenato tiratore canadese Heslip, 30 punti con 6 bombe, ma è sempre Washington, 18 punti, a rispondere colpo su colpo e a tenere Cremona saldamente in vantaggio. Sono poi due liberi di Cusin, 18 alla fine anche per lui, a dare il +15 alla Vanoli e a mandare definitivamente al tappeto i padroni di casa. Per Cantù c'è poco oltre a Heslip mentre Cremona si conferma grande squadra e manda cinque giocatori in doppia cifra.

TAGS:
Vanoli cremona
Vitasnella cantu
Basket
Serie a

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X