Basket, playoff: ruggito Venezia

La Reyer di coach Recalcati si impone 76-70 in gara 3 della semifinale scudetto e si porta sul 2-1 nella serie

  • A
  • A
  • A

Prova d'autorità di Venezia che, in gara 3 della semifinale scudetto, si impone 76-70 sul campo di Reggio Emilia e si porta in vantaggio nella serie dove ora conduce 2-1. Al PalaBigi, dopo un primo quarto dominato dall'equilibrio, la Reyer di coach Recalcati prende il largo nel secondo parziale soprattutto grazie ai canestri di Peric (per lui i punti a referto sono 22). Gara 4 è in programma venerdì ancora a Reggio Emilia: palla a due alle 20.45.

Seconda in classifica al termine della stagione regolare, la Reyer di coach Recalcati è chiamata a riscattarsi dopo la sconfitta casalinga di lunedì in gara 2. Il primo quarto, però, è all'insegna dell'equilibrio: si va al primo riposo sul punteggio di 23-23, poi Venezia scatta e per Reggio Emilia sono guai. I lagunari piazzano un break di 20-12 e vanno all'intervallo lungo sul +8 gestendo il vantaggio anche nel terzo periodo, chiuso sul 61-49. Sembra finita ma la Grissin Bon di coach Menetti, trascinata dai suoi tifosi, non molla e tenta il tutto per tutto nell'ultimo e decisivo quarto: una tripla di Silins riporta gli emiliani a -4 (61-65) quando ci sono ancora più di quattro minuti da giocare.

Ma la stanchezza inizia a farsi sentire e le due squadre sono sempre meno precise sotto canestro. Una tripla di Goss vale il +8 Venezia, ma Silins e Drake Diener non ci stanno e Reggio Emilia risale fino a -3 a 20 secondi dalla fine. Sono due liberi di Goss e una palla persa da Kaukenas in attacco a spegnere definitivamente le speranze degli emiliani: Venezia vince 76-70. Il top scorer dell'incontro è Peric (22 ma solo 1/5 dall'arco dei tre punti). Per i lagunari vanno in doppia cifra anche Goss (19) e Ress (16) mentre alla Grissin Bon non bastano i 14 di Polonara e gli 11 di Silins (3/4 da tre).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments