Basket, Final Eight 2017: la finale è Milano-Sassari

L'Olimpia batte 87-84 Reggio Emilia mentre la Dinamo supera 77-70 una coriacea Brescia

Olimpia, Foto LaPresse

Saranno Olimpia Milano e Dinamo Sassari a sfidarsi domenica alle ore 18 alla Fiera di Rimini nell'atto conclusivo delle Final Eight 2017 di Coppa Italia. L'EA7 detentrice del trofeo in carica supera 87-84 la Grissin Bon Reggio Emilia grazie alle bombe nel finale di Cinciarini e Macvan mentre la Dinamo bate 77-70 una coriacea Germani Brescia e conquista la terza finale - vinte le precedenti due - negli ultimi quattro anni.

MILANO-REGGIO EMILIA 87-84

Terza finale consecutiva di Coppa Italia per l'Olimpia Milano che, nella prima semifinale di queste Final Eight 2017 alla Fiera di Rimini supera 87-84 la Grissin Bon Reggio Emilia nella riedizione dell'ultima finale Scudetto. La squadra di Menetti inizia meglio e chiude il primo periodo avanti 26-18 grazie alle triple di Della Valle e Aradori. Nel secondo periodo, col buon impatto dell'ultimo arrivato Jawad Williams, Reggio vola sul +10, 40-30, ma lì arriva la reazione dell'EA7: dopo il tecnico per proteste a Repesa scatta la rimonta che si chiude con la bomba di Kalnietis per il 45-45 con cui si va all'intervallo.

Nella ripresa Milano si presenta senza coach Repesa, espulso per le proteste rientrando negli spogliatoi, e l'Olimpia torna ad inseguire: al 30' la Grissin Bon conduce 64-59. L'ultimo periodo si apre con la tripla di De Nicolao per il +8 Reggio, la squadra di Menetti sembra in controllo ma poi salgono in cattedra Dragic e Pascolo che firmano l'ennesima parità sul 76-76. Da lì è un continuo botta e risposta, Dragic replica a Needham, poi Della Valle mette i liberi dell'81-81: la Grissin Bon però esagera con le palle perse, 18 alla fine, e l'Olimpia punisce con due triple, una di Cinciarini e una di Macvan, per l'87-81. Negli ultimi secondi Della Valle accorcia dall'arco ma poi Reggio non riesce più a far fallo e l'Olimpia esce vincitrice. Agli emiliani non bastano cinque uomini in doppia cifra - Aradori il migliore con 14 punti - mentre l'EA7 si gode i 22 di uno scatenato Sanders e i 14 di un decisivo Pascolo.

SASSARI-BRESCIA 77-70

E' speciale il feeling tra la Dinamo Sassari e la Coppa Italia perchè la formazione sarda centra la terza finale negli ultimi quattro anni dopo aver battuto 77-70 una comunque splendida Germani Brescia, presentatasi a Rimini da matricola in serie A. L'inizio di gara è tutto del Banco di Sardegna che vola sul 20-8 con una bomba di Stipcevic. Nel secondo periodo però la Dinamo si ferma, Brescia rientra con un parziale di 9-0, sorpassa sul 24-22 e addirittura si porta a +8 con una tripla di Luca Vitali. All'intervallo è 39-33 per la Germani.

Nel terzo periodo la gara è equilibrata e Sassari torna a condurre in virtù dei canestri di Lacey e Lawal. Nell'ultimo quarto Savanovic si mette al lavoro e tiene la Dinamo sul +5 ma la Germani non ci sta, accorcia con Landry e sorpassa sul 67-66 con Michele Vitali. Nella volata conclusiva il killer è Rok Stipcevic: il croato dei sardi mette i liberi del 68-67, poi la tripla del 71-67 e infine la bomba del 75-70 a 30 secondi dalla sirena che fa calare il sipario sul match. Sono 13 i punti finali di Stipcevic, uno dei 5 giocatori in doppia cifra per Sassari che ha anche 15 punti da Savanovic e 12 da Lacey; a Brescia non bastano i 20 di Landry e i 16 di Moore.

TAGS:
Basket
Coppa Italia
Final Eight 2017
Reggio Emilia
Milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X