Basket, Eurolega: Milano affonda lo Zalgiris e torna alla vittoria

L'Olimpia ritrova il successo, battendo al Mediolanum Forum 80-70 la formazione lituana, e rimane in piena corsa per la qualificazione ai playoff

  • A
  • A
  • A

L'Olimpia Milano interrompe la striscia negativa di tre sconfitte consecutive in Eurolega e torna alla vittoria grazie al successo per 80-70 contro lo Zalgiris. Gli uomini di Pianigiani piegano i lituani grazie a un ottimo inizio che porta Milano a un massimo vantaggio +11 nel primo quarto. Gli ospiti rimontano nell'ultima frazione di gioco, prima di crollare nel finale sotto i colpi di Kuzminskas e James per la gioia del pubblico meneghino.

Ennesimo appuntamento fondamentale per l'AX Armani Exhange Olimpia Milano, che deve necessariamente scrollarsi di dosso le tre batoste consecutive contro Barcellona, Bayern e Baskonia per non vedersi allontanare la zona playoff di Eurolega. Lo Zalgiris Kaunas è un avversario tutt'altro che facile da affrontare, visto che è arrivato terzo nella scorsa edizione dell'Eurolega e si trova nella stessa identica situazione di classifica dell'Olimpia. Una sfida, insomma, che ha tutto il sapore dello spareggio. L'avvio dei biancorossi è molto incoraggiante e il Mediolanum Forum s'infiamma sulle due triple iniziali di Bertans e a quelle successive di Micov e James che portano Milano sul massimo vantaggio di 24-13. Lo Zalgiris prova a fermare l'emorragia grazie ai colpi di Ulanovas e Milaknis. La tripla di Kuzminskas ridà fiato agli uomini di Pianigiani, che però si vedono pericolosamente avvicinare gli ospiti a -3 col semi-gancio in avvicinamento di Davies, prima che lo step back di James e il tiro di Wolters fissi il parziale sul 34-30 all'intervallo lungo.

Il secondo tempo si apre nel segno di Bertans grazie a una tripla che gli permette di portarsi in doppia cifra. White va in schiacciata in contropiede dopo un fallo evidente non fischiato su James, ma Brooks ristabilisce subito il +7 con un bel jumper. Micov commette un tecnico per proteste per un discutibile fallo di sfondamento; analogamente viene fischiato anche a Jasikevicius un fallo tecnico che consente a James di portare l'Olimpia sul punteggio di 46-39. Lo Zalgiris non ci sta e risponde colpo su colpo: Milaknis e Jankunas spingono i lituani a -1 da Milano. È a questo punto che un ispiratissimo Micov si prende la squadra sulle spalle con 6 punti, intervallati dalla tripla di Walkup, che consentono all'AX di condurre a +4, prima che l'ennesimo piazzato di Jankunas stabilisca il 52-50 alla fine del terzo quarto. Il gancio spettacolare di Micov precede le due triple consecutive dello Zalgiris a opera di Grigonis e Walters, che firmano il sorpasso. La bomba dall'angolo di Kuzminskas, grande ex di turno, vale il controsorpasso di Milano ed è lo stesso lituano a servire un assist perfetto per la tripla di Bertans, replicata poco dopo ancora da Kuzminskas (63-58). A nulla serve il tentativo finale di rimonta da parte dello Zalgiris. L'Olimpia si impone per 80-70 e ribalta anche la differenza canestri contro i lituani. La zona playoff è meno lontana.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments