Basket, Eurolega: altra sconfitta per Milano, il Bayern si impone 93-87

Dopo il ko contro il Barcellona, la squadra di Pianigiani cade anche in Germania e rischia di complicare il proprio cammino verso i playoff

Brutta sconfitta per l'AX Exchange Armani Olimpia Milano, giunta al primo bivio della propria stagione. La squadra di Pianigiani si arrende 93-87 al Bayern Monaco all’Audi Dome nella terza gara di ritorno di Eurolega e si fa scavalcare in classifica proprio dai bavaresi, rischiando di complicare il cammino verso i playoff. All'Olimpia, troppo morbida in difesa e fallosa dall'arco dei 3 punti (7/26 dai 6,75 m), non bastano i 29 punti di James.

Basket, Milano battuta anche a Monaco

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Brutta sconfitta per l'AX Exchange Armani Olimpia Milano, giunta al primo bivio della propria stagione. La squadra di Pianigiani si arrende 93-87 al Bayern Monaco all’Audi Dome nella terza gara di ritorno di Eurolega e si fa scavalcare in classifica proprio dai bavaresi, rischiando di complicare il cammino verso i playoff. All'Olimpia, troppo morbida in difesa e fallosa dall'arco dei 3 punti (7/26 dai 6,75 m), non basta la prova da 29 punti di Mike James.

>

Al primo bivio della propria stagione, l'Olimpia Milano fa tappa all'Audi Dome di Monaco di Baviera per affrontare il Bayern Monaco nella terza giornata di ritorno di Eurolega. Proprio i bavaresi, vittoriosi nella gara di andata al Forum di Assago, sono una delle squadre con cui i biancorossi si giocheranno l'accesso ai playoff fino all'ultima giornata. Con il ko contro il Barcellona, che brucia sottopelle, l'Ax Armani Exchange Olimpia Milano approccia la sfida con grande determinazione: è la tripla di Mike James, l'uomo chiamato a guidare la riscossa meneghina, a sbloccare il punteggio. L’attacco di Pianigiani gioca bene, è fluido e, con i canestri di Bertans e Guidaitis, l’Olimpia cerca la prima mini-fuga della partita, portandosi sul 6-11. I padroni di casa, pur non potendo contare su di un notevole potenziale offensivo, sono una squadra tosta e cinica, con una grande mentalità difensiva. Con gli ex 'italiani' Koponen e Dedovic, il Bayern resta agganciato a Milano, riuscendo addirittura a mettere per la prima volta il naso avanti grazie al canestro di Lo, che chiude la prima frazione sul punteggio di 23-22. L'AX è molle e fuori fase in difesa, concedendo canestri facili ai padroni di casa, che viaggiano con oltre il 70% dall’arco. Il Bayern, prima piazza un parziale di 8-0, propiziato dai canestri di Lucic e Dedovic, e poi allunga addirittura in doppia cifra con Dangubic, che firma il +11 per i bavaresi (51-40). A rimettere nuovamente in carreggiata Milano sono i canestri di Gudaitis, Micov e James, ma la squadra di Radonjic ha più fame e torna negli spogliatoi saldamente al comando (53-45), dopo una seconda frazione chiusa con ben 30 punti a referto.

Milano rientra sul parquet con la faccia cattiva: prima Gudaitis, e poi Bertans, riportano subito l'Olimpia sul -5, ma è solo un fuoco di paglia. Il Bayern, infatti, continua nella propria serata di grazia al tiro e riallunga nuovamente sul +10 grazie al canestro di Danilo Barthel. L'AX Armani è perfetta dalla lunetta del tiro libero (11/11) e ha il controllo dei tabelloni (20 rimbalzi contro i 15 dei padroni di casa) ma non riesce a reggere l'urto dell'attacco bavarese, sapientemente guidato da un Lo chirurgico in cabina di regia (15 punti e 5 assist). Dall'altro lato del parquet, Milano continua a litigare con i ferri dell'Audi Dome dalla lunga distanza, e il Bayern ne approfitta per portarsi anche sul +14 (massimo vantaggio) e chiudere la terza frazione sul 77-68, amministrando senza affanno. Solo l’ingresso di Cinciarini dà una scossa a Milano, che sale di colpi anche in difesa, e si riporta sul -4 a 3 minuti dalla fine grazie al canestro in campo aperto di Kuzminskas (81-77). A rimettere le cose a posto per il Bayern ci pensa la bomba del solito Lo: a nulla serve il disperato tentativo di rimonta nel finale ancora targato James (29 i punti per lui alla sirena). All'Audi Dome finisce 93-87 per il Bayern Monaco. Una sconfitta che rischia di complicare il cammino dell'Olimpia in Eurolega: la squadra di Pianigiani resta ferma a quota 8 vittorie in classifica, si lascia scavalcare e finisce sotto 2-0 nel doppio confronto proprio con i bavaresi.

IL TABELLINO

FC BAYERN MONACO-AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO 93-87
PARZIALI: 23-22, 30-23, 24-23, 16-19
MILANO: Della Valle 0, James 29, Micov 7, Gudaitis 18, Bertans 11, Fontecchio 0, Kuzminskas 6, Cinciarini 2, Burns 2, Brooks 4, Jerrells 6, Omic 2
BAYERN MONACO: Dangubic 2, Hobbs ne, Koponen 14, Radosevic 0, Lucic 7, Lo 18, Dedovic 18, Amaize ne, Jovic 14, Barthel 9, Williams 8, Ogunsipe 3

TAGS:
Basket
Eurolega
Olimpia Milano
Bayern Monaco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X