22° TURNO

Basket, Serie A: gli occhi su Bologna-Milano, Brescia deve rialzarsi

Il programma della 22ª giornata del campionato di basket: c'è il big match tra Virtus-Olimpia, stasera Treviso-Reggio Emilia

  • A
  • A
  • A

Con NutriBullet Treviso Basket-UNAHOTELS Reggio Emilia comincia questa sera il 22° turno di Serie A, ma tutti gli occhi sono puntati su una classica del basket italiano, la sfida più attesa: domani, infatti, c’è Bologna-Milano. La Virtus cerca il riscatto dopo il k.o. dell’andata e dopo due sconfitte di fila. Per L'Olimpia l’occasione di sorpassare proprio le V Nere in classifica. Abbiamo parlato di questo match con Luca Banchi: "Le gare contro Milano hanno sempre un gusto particolare. Queste squadre negli ultimi anni sono state protagoniste di partite sempre molto combattute, equilibrate, probabilmente è quanto accadrà anche domenica. Siamo attesi da un pronto riscatto dopo la sconfitta di Eurolega contro l’Olympiacos e in campionato contro Sassari. Speriamo che questa sia l’occasione di dare una gioia ai nostri tifosi, con una prestazione di alto profilo".

La Germani Brescia affronta la Givova Scafati per ripartire dopo un periodo di appannamento. L'Umana Reyer Venezia prova a superare lo scoglio Banco di Sardegna Sassari, reduce dalla vittoria sulla Virtus. La Gevi Napoli, invece, è impegnata a Tortona contro la Bertram. Queste le parole del capitano partenopeo, Giovanni De Nicolao: "Dopo il successo in Coppa Italia di basket la squadra è molto felice e carica. Vogliamo mantenere questo entusiasmo e portarlo anche nelle prossime partite. Tortona è sicuramente un’ottima squadra, con ottimi giocatori e molto ben allenata. Dovremo essere bravi a portarli dove vogliamo noi con il nostro gioco".

La Vanoli Cremona ospita l'Estra Pistoia. Openjobmetis Varese-Happy Casa Brindisi è una gara da non sbagliare per entrambe in ottica salvezza, da cui vuole allontanarsi definitivamente la Carpegna Prosciutto Pesaro. Dopo aver battuto la capolista Brescia, ora c’è il match contro la Dolomiti Energia Trentino. Il commento di Andrea Cinciarini: "Trento è una squadra molto fisica, è una squadra che gioca bene, che sta avendo un momento di flessione con tante sconfitte. Però nell’ultima partita a Reggio Emilia è sempre stata avanti, anche con più di dieci punti, e poi l’ha persa negli ultimi possessi. Ovviamente sappiamo cosa ci aspetterà: un’enorme pressione difensiva, un basket duro, fisico. Sappiamo che dopo Brescia dovremo continuare a giocare nella stessa maniera: in attacco passandoci la palla e cercando il tiro migliore, in difesa aiutarci, aiutarci e aiutarci, andando a rimbalzo tutti insieme, perché in queste ultime partite la differenza la fa veramente la voglia di vincere, la voglia di buttarsi su tutti i palloni, perché ogni squadra gioca per un obiettivo. Trento gioca per entrare nei play-off, noi per salvarci. Dobbiamo assolutamente far vedere che abbiamo voglia di portare a casa anche questa vittoria per continuare la tendenza positiva che abbiamo avviato con Brescia".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti