BASKET - SERIE A

Basket, Serie A: Milano domina a Treviso, ok anche Venezia e Sassari

Dopo un primo tempo equilibrato, l'Olimpia prende il largo nella ripresa e vince 75-53. I campioni d'Italia battono 78-73 Trieste

  • A
  • A
  • A

Il primo turno della Serie A di basket termina con le vittorie di tre delle favorite del campionato. Milano domina la neopromossa Treviso per 75-53: la squadra di Ettore Messina, dopo un primo tempo equilibrato, prende il largo nella ripresa, dove concede la miseria di 20 punti ai padroni di casa. Venezia sconfigge al fotofinish Trieste per 78-73, molto più largo il successo di Sassari, che passa a Varese per 74-52.

DÈ LONGHI TREVISO-A|X ARMANI EXCHANGE MILANO 53-75
Tremendo avvio per la nuova Milano di Ettore Messina, che va sotto 8-0 sotto i canestri di Fotu e Nikolic. L'Armani reagisce appena entra in campo Sergio Rodriguez, che con un assist per Vlado Micov contribuisce a sbloccare il punteggio. El Chacho poi mette la tripla del 17-16 e segna i due punti del primo allungo delle scarpette rosse, avanti 23-19 dopo dieci minuti. Treviso, al rientro in Serie A dopo sette anni, dà battaglia e accorcia le distanze nel secondo quarto, che termina sul 33-35 per i milanesi. Nella ripresa l'entusiasmo del PalaVerde di Treviso lascia il passo al dominio tecnico dell'Olimpia. Mette minuti nelle gambe l'ex Orlando Magic Shelvin Mack, mentre Rodriguez spadroneggia sul parquet e trascina Milano a un mortifero 21-9 nel terzo quarto. El Chacho decide di fermarsi a 21 punti: la partita è vinta e Milano gestisce negli ultimi dieci minuti fino al +22 finale.

LE ALTRE PARTITE
Non deludono i campioni d'Italia di Venezia, ma la Reyer rischia di cadere in casa al pronti via del campionato. Sotto di due punti al 38', è una tripla di Stefano Tonut a dare il vantaggio decisivo alla squadra di Walter De Raffaele. Quattro punti di Mitchell Watt e due di Michael Bramos dalla lunetta certificano il 78-73 per gli orogranata. Altra vittoria, ma molto più dominante, per Sassari, che domina a Varese e batte per 74-52 l'Openjobmetis. La squadra vincitrice della Supercoppa prende il largo nel secondo quarto, stravinto per 25-9, dopo che i primi 10' erano finiti 15-15. Buono il 40% da tre per il Banco (Dyshawn Pierre e Michele Vitali sugli scudi in questo fondamentale, con sette triple a segno in due), che nella ripresa non deve far altro che gestire. Nell'ultima partita della serata, l'Acqua San Bernardo Cantù vince per a Brindisi per 69-64, grazie soprattutto ai 22 punti del neoacquisto Cameron Young.

Vedi anche Basket, Serie A: la Virtus Bologna risponde alla Fortitudo, Trento facile su Pistoia, Brescia ok in volata Basket Basket, Serie A: la Virtus Bologna risponde alla Fortitudo, Trento facile su Pistoia, Brescia ok in volata

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments