BASKET

Basket, playoff Serie A: Sassari asfalta Brescia e va sul 2-1

I sardi vincono gara-3 senza patemi contro la Germani per 98-68 e sono ora a un passo dalle semifinali. Domenica l’opportunità di chiudere la serie

  • A
  • A
  • A

In gara-3 dei quarti di finale della Serie A di basket, Sassari piega Brescia con il punteggio di 98-68, sul parquet di casa. Dopo un primo quarto equilibrato, la Dinamo mette la testa avanti e fa il vuoto con Gentile, Logan e Kruslin, Mvp con 20 punti. Per la Germani solo brutte notizie: oltre alla sconfitta, va ko anche Amedeo Della Valle per un problema alla spalla. Nella decisiva gara-4 di domenica, i lombardi saranno spalle al muro.

© ipp

Sassari batte Brescia nei playoff della Serie A di basket e fa sua la pivotal game, la gara-3, spesso decisiva nelle sorti di una serie. Con questa vittoria, ottenuta con il punteggio di 98-68, i sardi passano sul 2-1 e avranno ora a disposizione un match point casalingo per passare alle semifinali. La gara è equilibrata e ben giocata nella prima parte da entrambe le squadre: i ritmi sono alti, così come il punteggio. Per Brescia, nel primo quarto brilla Petrucelli, autore di 12 dei primi 15 punti del team prima di essere frenato dai falli. La prima frazione è costellata da sorpassi e controsorpassi e si chiude sul 25-23 per Brescia. Nel secondo quarto, arriva il primo break sardo che porta al 36-29, merito dell’energia di Stefano Gentile e dell’efficienza di Miro Bilan, solido con 9 punti e 8 rimbalzi, un fattore sotto ad entrambi i canestri. A prendersi la scena è poi Kruslin, l’altro croato di coach Bucchi, mattatore della gara con 20 punti.

Brescia vede così allontanarsi gli avversari e perde il suo uomo migliore: Amedeo Della Valle esce infatti dal match per un problema alla spalla e preoccupa i suoi in vista del prosieguo della serie. Senza di lui, l’attacco della Germani si pianta e realizza solo 9 punti nel secondo quarto. Gli avversari vanno avanti in doppia cifra e chiudono il tempo sul 47-34, il loro massimo vantaggio in partita. Nella ripresa, un ulteriore parziale di 9-0 taglia le gambe alla Germani, che sprofonda a -22. La gara diventa un no contest: Sassari continua a premere sull’acceleratore, sale in cattedra Logan e Brescia cade fino a 32 punti di distacco, fino al 98-68 conclusivo. Domenica appuntamento con gara-4, in cui Sassari può strappare il biglietto per le semifinali: per Brescia, una serata da archiviare al più presto per provare ad allungare la serie.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti