BASKET

Basket, playoff Serie A: Milano schiacciasassi, Venezia è travolta 99-65

Dopo il successo di misura di due giorni fa, l’Olimpia si prende nettamente gara-2: Delaney e Rodriguez sono super

  • A
  • A
  • A

L’Armani Exchange Milano si prende anche gara-2 della semifinale playoff di Serie A: l’Umana Reyer Venezia viene battuta 99-65. Un risultato decisamente più ampio rispetto alla vittoria di misura in gara-1 (81-79) sempre al Forum. Una sola squadra in campo nel primo tempo: all’intervallo il punteggio dice 54-29, con Delaney e Rodriguez scatenati. Il +25 è conservato anche alla fine del terzo quarto, prima del definitivo +34 alla sirena finale.

ansa

L’Olimpia Milano si avvicina nel migliore dei modi alla Final Four di Eurolega che si disputerà il prossimo weekend a Colonia. Gara-2 della semifinale playoff di Serie A viene nettamente aggiudicata dalla squadra di Ettore Messina, che vola sul 2-0 nella serie (vedendo più vicina la finale) e ora può pensare più che legittimamente al Barcellona.
 
Watt e Tonut portano la Reyer sul 4-7, ma a questo punto parte un parziale di 21-0 a favore dell’Armani, che dura addirittura fino a inizio secondo quarto. Delaney è scatenato: dopo due rimbalzi d’attacco consecutivi, il numero 23 realizza da sotto e poi anche da tre nell’azione seguente (14-7). Persa di Chappell, contrattacco e altri due liberi per Delaney, che poi serve l’assist a Biligha. La sesta palla parta da Venezia intervalla il canestro di Roll e il 2+1 di Rodriguez. Dopo il 25-7 di Moraschini, Watt sblocca l’Umana dopo tanti minuti di sterilità totale, ma Rodriguez infila la tripla del 28-9. Prima Brooks e Jerrells, poi Rodriguez e Hines fanno 34-11. Gli ospiti tentano di reagire con un gioco da tre punti di Watt e un contropiede di Tonut; Daye aggiunge due liberi, ma Datome e Delaney da tre chiudono il parziale 0-7 orogranata al 15’. Il tecnico alla panchina veneta per uno sfondamento fischiato a Watt determina il +20 firmato da Rodriguez. Tonut e Vidmar accorciano, ma il Chacho è on fire: 47-24. Poco prima dell’intervallo lungo, i 5 punti di Delaney fissano il risultato sul 54-29.
 
Shields segna i suoi primi punti con una tripla in avvio di ripresa. Tonut, Daye e Chappell cercano di ridurre l’ampio divario; il 2+1 di Shields vale il 67-43. Botta e risposta tra Watt e LeDay, poi quest’ultimo beneficia della grande giocata di Datome con una comoda schiacciata (73-48). Rodriguez e Roll chiudono il terzo periodo sul 77-52. Gli ultimi 10 minuti si rivelano più che una passeggiata per le Scarpette Rosse: Datome e Hines suggellano con netto anticipo il successo largo di Milano, dopo di che Brooks, Roll e Wojciechowski siglano il definitivo 99-65. Il top scorer del match è Delaney, autore di 20 punti (segnati tutti nel primo tempo); bene anche Rodriguez, che chiude con 14 punti e 7 assist. Per la Reyer l’ultimo ad arrendersi è Watt (15 punti). Domani, per l’Olimpia, sarà già tempo di volare in Germania, a caccia dell’impresa europea.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments