Basket, Eurolega: folle rimonta dell'Olimpia Milano, il Bayern cade al Forum

Sotto di 20 punti, i ragazzi di Messina recuperano in un quarto parziale da urlo e vincono con il finale di 79-78

  • A
  • A
  • A

L'Olimpia Milano rompe l'incantesimo europeo e batte il Bayern Monaco 79-78 al termine di una battaglia folle e una rincorsa incredibile al Forum di Assago. Dominati dai bavaresi per tre quarti di partita, gli uomini di Ettore Messina si inventano un quarto parziale da urlo (26-12) e vincono all'ultimo respiro grazie alle triple di Micov e Roll e ai liberi di Nedovic, tornando al successo dopo tre ko consecutivi in Eurolega.

Non è una serata per i cuori deboli quella vissuta dall'Olimpia Milano al Forum di Assago, con i padroni di casa che hanno bisogno di una vittoria per continuare ad abitare la zona playoff e per mettersi alle spalle il recente ruolino negativo (3 sconfitte di fila in Europa) e i dubbi sulla squadra. E la vittoria arriva, garanzia di un ritrovato settimo posto in classifica, ma non si può certo dire che sia stata facile. Specie visto che l'Olimpia scende in campo con due volti: allucinante la prestazione per i primi 30 minuti, mirabolante in un finale che premia il coraggio di chi non si è dato per vinto fino alla sirena. A partire da Michael Roll, decisivo nel finale e che in difesa è attentissimo per l'intera partita.

Già i primissimi minuti sono da profondo rosso: Barthel porta subito avanti il Bayern, che ben presto si ritrova già ad amministrare un +6 (6-12). Scola prova a tenere in piedi la partita, Crawford trova i suoi primi punti da giocatore di Milano, la partita è però in mano al Bayern. Il mattatore continua a essere Barthel, e alla fine il -7 di Milano all'intervallo lungo sembra fin troppo generoso per un'Olimpia decisamente spaesata. Così i tedeschi accelerano ulteriormente in avvio di terzo quarto, centrando un parziale di 15-2 che sembra dover far calare la notte in anticipo sui cieli meneghini. Bayern sul +20, Messina prova a scuotere i suoi con due time-out, e qualcosa cambia: Micov e Nedovic si svegliano dal torpore e il parziale termina sul 66-53.

Non sembra poterci essere ancora partita, e invece l'Olimpia quando tutto sembra perduto ritrova forze che sembravano smarrite: Roll guida la carica con l'immediata tripla del -8 e Vlado Micov decide che è il momento di mostrare il meglio di sé. Proprio lui segna dall'arco a ripetizione (saranno 16 i suoi punti a fine partita, tutti realizzati nella ripresa), inclusa la tripla dell'incredibile -2. Il sorpasso sembra tanto vicino quanto improbabile, ma è Tarczewski a trovarlo a 30 secondi dalla fine. Il Forum esplode, il parziale di Milano nel quarto periodo è in questo momento 23-9 e il tabellone segna 76-75. L'ultima fase di partita è tanto tesa quanto fallosa, ma Nemanja Nedovic gestisce alla grande i falli conquistati da Milano e alla fine la vittoria è biancorossa. Nella notte più pazza dell'anno, ma che alla fine libera un grande sorriso sopra Milano.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments