Rugby, Berryman muore d'infarto

Dopo la scomparsa di Collins per incidente, viene a mancare anche il 42enne che con la nazionale neo-zelandese aveva disputato un solo match

  • A
  • A
  • A

Altra terribile notizia per gli All Blacks. Dopo la morte per incidente stradale di Jerry Collins avvenuta due settimane fa, un altro ex giocatore della nazionale neozelandese è venuto a mancare, Norman Berryman, stroncato da un infarto a 42 anni. Terminata la carriera agonistica, il tre quarti centro (che lascia sei figli) aveva trovato lavoro come carrellista a Perth in Australia. Con la maglia degli All Blacks disputò una sola gara.

Berryman, infatti, giocò solo un test-match perso contro il Sud Africa nel lontano 1998. Una partita sfortunatissima per la Nuova Zelanda, avanti 23-12 a 15 dalla fine e superata 24-23 con una meta dubbia decisiva di Dalton in chiusura. Il giocatore, nato a Wellington il 15 aprile del 1973, decise di abbandonare il ritiro accusando il ct John Hard di caricare di negatività l'ambiente. Da lì in avanti le porte della Nazionale per Berryman si chiusero. In carriera vestì, tra le altre, le maglie di Chiefs, Blues e Crusaders.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments