PyeongChang 2018, Fontana portabandiera azzurra

La campionessa dello short track scelta per la prossima Olimpiade coreana

Adesso è ufficiale: Arianna Fontana sarà la portabandiera dell'Italia a PyeongChang 2018. L'investitura della campionessa di short track è stata annunciata dal presidente del Coni, Malagò, ai membri di Giunta. La Fontana è la prima portabandiera del suo sport nella storia tricolore, la settima donna di sempre, la seconda lombarda dopo Deborah Compagnoni e anche la seconda atleta della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, dopo Carolina Kostner.

la Fontana è la più giovane italiana ad aver vinto una medaglia (a 15 anni e 10 mesi) ai Giochi Olimpici Invernali, grazie al bronzo conquistato con la staffetta azzurra a Torino 2006. E' andata a podio in tre edizioni consecutive dei Giochi, vincendo il bronzo a Vancouver 2010 nei 500 metri e salendo tre volte sul podio a Sochi 2014: argento nei 500, bronzo nei 1500 e nella staffetta.

FONTANA: "UN REGALO GRANDISSIMO"

"Sono davvero senza parole, è un regalo grandissimo per quello che ho fatto in questi anni. Non vedo l'ora di sventolare il tricolore, sarà una esperienza fantastica". E' davvero emozionata Arianna Fontana nel corso della conferenza stampa di presentazione come portabandiera dell'Italia ai Giochi Olimpici del 2018. La lombarda sogna in grande: "Il mio obiettivo è entrare in finale in tutte le distanze". "La situazione in Corea del Nord? Non sono preoccupata. Ora come ora sono concentrata solamente sugli allenamenti e poi una volta entrati nel villaggio olimpico si finisce in una sorta di bolla e tutto quello che succede intorno ci tocca ben poco". La campionessa chiude con un augurio: "Spero che la mia nomina come portabandiera sia un segnale importante per le donne e faccia sentire tutte più forti visto quello che ancora succede nel mondo. Senza noi donne gli uomini sarebbero persi. Tutte le donne valgono, siamo forti e se ci sono dei problemi bisogna farsi forza e stare unite".

MALAGO': "DOVEVA ESSERE LEI"

"Non abbiamo avuto dubbi su Arianna, è lei e doveva essere lei". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sulla scelta della campionessa di short track Arianna Fontana come portabandiera dell'Italia a PyeongChang 2018. "E' la piu' giovane medagliata di sempre nelle discipline olimpiche invernali e riceve il testimone da Federica Pellegrini che proprio come lei era la più giovane vincitrice in quelle estive. Da sola ha portato il 37,5% delle medaglie olimpiche vinte a Sochi. È una ragazza semplice e pulita, ma con un caratterino tosto".

TAGS:
Olimpiadi
Fontana
Pyeongchang
Short track

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X