Tania Cagnotto, le nozze dopo le medaglie

La campionessa di tuffi annuncia a 'Chi' il suo matrimonio con Stefano Parolin dopo Rio 2016

Cagnotto, foto IPP

"Avevo due sogni nella vita: battere le cinesi e sposarmi. Le cinesi le ho battute e ora sto preparandomi a realizzare il secondo sogno". Tania Cagnotto, fresca di una strepitosa medaglia d'oro e di due bronzi nei tuffi ai Mondiali di nuoto di Kazan, ha annunciato al settimanale 'Chi' in edicola mercoledì 5 le sue nozze con il fidanzato Stefano Parolin. "Mi sposerò dopo le Olimpiadi in Brasile nel 2016", ha aggiunto la Cagnotto.

'Chi' ha sorpreso la Cagnotto mentre acquistava l'abito da sposa e le fedi nuziali prima di partire per i mondiali di Kazan dove ha conquistato uno storico oro e due bronzi. "Ma tutto deve essere pronto prima che inizi la preparazione per le Olimpiadi - ha aggiunto Tania - Non potrò pensare ad altro che alla competizione. Quando si affrontano gare così importanti la testa diventa un groviglio di pensieri. Tra confusione, emozione e paure è fondamentale arrivare allenati bene. Per questo abbiamo scelto le fedi con un anno di anticipo e ho incontrato Alessandra Rinaudo, la stilista che disegnerà il mio abito da sposa. È stata una scelta che mi ha portato fortuna, visto come sono andati i mondiali. So già che il giorno delle nozze sarò emozionatissima e mi scenderà la lacrimuccia. È un sogno che ho fin da bambina e sono felice di poterlo realizzare con Stefano".

TAGS:
Altri sport
Nuoto
Cagnotto
Gossip

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X