Mondiali di nuoto, Detti: "Sun impressionante, volevo la medaglia"

L'azzurro dopo il bronzo nei 400 sl: "Alla fine non ne avevo più per l'argento"

Detti, Foto LaPresse

"Sono abbastanza contento, la medaglia era quello che volevo. Non ho gareggiato per il tempo". Così Gabriele Detti ha commentato il bronzo conquistato nei 400 sl ai Mondiali di nuoto in corso a Budapest. "E' la prima medaglia mondiale, mi sono tolto il tabù - ha aggiunto il nuotatore azzurro -. Sun è stato impressionante, non so davvero come faccia. La lotta con Horton? Non ne avevo più...".

"Ero sfinito, va bene così", ha continuato, parlando della battaglia al fotofinish per l'argento con l'australiano. "Ho attaccato Horton negli ultimi 50 metri ma avevo finito la benzina. Sun Yang oggi non l'avrei mai raggiunto". "Mi prendo questa medaglia e adesso pensiamo agli 800 di dopodomani", ha aggiunto. "E' la mia prima medaglia mondiale e sono contento - ha proseguito Detti -. Non era importante di quale metallo fosse, era importante cancellare questo tabu

TAGS:
Nuoto
Mondiali
Gabriele Detti
400 sl
Bronzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X