BUONA NOTIZIA

Daniele Scardina fuori dalla terapia intensiva: non è più in pericolo di vita

Il fratello di King Toretto: "Le condizioni cliniche continuano a migliorare. Ora proseguirà il percorso di cura inizialmente in reparto e poi un una struttura specializzata"

  • A
  • A
  • A
Daniele Scardina fuori dalla terapia intensiva: non è più in pericolo di vita - foto 1
© ipp

Daniele Scardina è uscito dalla terapia intensiva e non è più in pericolo di vita. Lo ha comunicato il fratello Giovanni attraverso il profilo Instagram del pugile. "A quattro settimane da quel pomeriggio che si è trasformato nel peggior incubo che si possa immaginare, oggi sono qui per darvi la notizia che in tanti aspettavamo - si legge nel testo -. Le condizioni cliniche di Daniele continuano a migliorare e oggi stesso è stato dimesso dalla terapia intensiva per proseguire il percorso di cura inizialmente in reparto e in seguito in un centro di riabilitazione specializzato".

Finalmente fuori dalla terapia intensiva dopo il malore del 28 febbraio e la successiva operazione, ora per "King Toretto" si profila un percorso di recupero prima in reparto e poi in una struttura specializzata. "La sua battaglia non è finita, ma possiamo dire finalmente che non è più in pericolo di vita - ha spiegato ancora il fratello -. Impossibile trovare parole per ringraziare l’equipe medica della terapia intensiva dell’Istituto clinico Humanitas, che in queste settimane si è presa cura di Daniele in maniera straordinaria". 

Poi spazio ai ringraziamenti alle persone che sono state sempre vicine al pugile milanese senza perdere mai le speranze. "Grazie anche a voi per la vicinanza che ci avete dimostrato camminando al nostro fianco in questo terribile momento, è bello sapere che tantissime persone hanno avuto un pensiero per mio fratello - conclude il messaggio -. La strada è in salita, ma noi abbiamo fede. Unitevi a noi in preghiera, Daniele, e noi con lui, vi saremmo immensamente grati".

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti