Tour de France 2017: Kittel si aggiudica la 2a tappa

Il tedesco della Quick Step vince in volata a Liegi, Thomas resta in maglia gialla

Marcel Kittel ha vinto la seconda tappa del Tour de France. All'arrivo di Liegi, il tedesco della Quick Step Floors ha tagliato per primo il traguardo dopo aver battuto in volata Demare, Greipel e Mark Cavendish. Chris Froome, invece, a 30 km dall’arrivo viene coinvolto in una maxi caduta. In classifica generale, non cambia nulla: Geraint Thomas, del Team Sky, resta in maglia gialla, con 5 secondi di vantaggio su Kueng e 6 su Kittel.

I 203,5 km della Dusseldorf-Liegi, seconda tappa del Tour de France 2017, premiano Marcel Kittel. Il tedesco della Quick-Step Floors vince in volata battendo Arnaud Demare della Fdj, André Greipel della Lotto Soudal e Mark Cavendish del Team Dimension Data. Per Kittel si tratta della decima vittoria di tappa al Tour de France, la quindicesima nei grandi giri. Il primo azzurro a tagliare il traguardo è Sonny Colbrelli, della Bahrain-Merida.

L'azzurro è protagonista di uno sprint iniziale che non gli consente, però, di resistere all'assalto del gruppo di testa all'arrivo, con Kittel che lo stacca all'ultimo chilometro. A 30 km dall'arrivo, invece, si verifica una maxi caduta che coinvolge anche Chris Froome, sesto nella crono individuale di Dusseldorf, colpito nella zona lombare destra e costretto al cambio bici. In classifica generale, dopo l'arrivo in Belgio di questa seconda tappa, non cambia nulla: Geraint Thomas conserva la maglia gialla nonostante una difficile giornata per il Team Sky.

L'inglese conserva i 5 secondi di vantaggio sullo svizzero Hueng e i 6 sul vincitore di giornata, che sale al terzo posto. Il primo azzurro è Matteo Trentin, della Quick-Step Floors, quinto a 10 secondi da Thomas.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X