Scarponi, in migliaia alla camera ardente al Palazzetto di Filottrano

Parenti, amici, compagni e tifosi omaggiano senza sosta il ciclista morto a 37 anni in un incidentre stradale

Scarponi, Ansa

In migliaia per salutare Michele Scarponi. Fino all'una di ieri notte e già dalle 6,30 di questa mattina, non si è arrestata l'affluenza al Palazzetto dello Sport di Filottrano, Ancona, dove è stata allestita la camera ardente del ciclista 37enne travolto e ucciso da un furgone in un incidente stradale. Presenti, oltre ai familiari che hanno chiesto un momento di privacy, vecchi compagni di squadra e il Fan Club del campione marchigiano. 

La camera ardente è stata allestita dallo Scarponi Fan Club: il mondo sportivo ha omaggiato il ciclista marchigiano con la presenza dei vecchi compagni di squadra e del direttore sportivo della Lampre-Merida Orlando Maini, team al quale Michele era approdato nel 2011. Nel pomeriggio l'arrivo della squadra per la quale correva attualmente Scarponi, l'Astana, con il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco e il segretario generale del Coni Roberto Fabbricini.

TAGS:
Ciclismo
Scarponi
Camera ardente
Filottrano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X