Atletica, Europei Indoor 2017: fantastico Donato, argento nel triplo a 40 anni

L'azzurro conquista una favolosa medaglia con la misura di 17 metri e 13 centimetri. Oro al portoghese Evora, bronzo al tedesco Hess

Donato, twitter @atleticaitaliana

Fantastica impresa di Fabrizio Donato che, a 40 anni, conquista la medaglia d'argento nel salto triplo agli Europei di atletica indoor in corso di svolgimento a Belgrado. Il frusinate, che alle Olimpiadi di Londra 2012 aveva vinto il bronzo, si siede sul secondo gradino del podio con la misura di 17 metri e 13 centimetri, solo 7 centimetri in meno del portoghese Nelson Evora che vince l'oro. Bronzo al tedesco Max Hess (17,12).

La terza medaglia in carriera a un Europeo indoor, dopo l'oro del 2009 a Torino e l'argento del 2011 a Parigi, ha un sapore speciale per Donato, da oggi più che mai Highlander azzurro. A quarant'anni abbondanti (li ha compiuti il 14 agosto scorso) il sette volte campione italiano di salto triplo regala all'Italia una soddisfazione enorme - e per certi versi inaspettata - anche alla Kombank Arena di Belgrado. Eseguito subito il primo salto in odore di podio, Donato rimane seduto per tutti i tre turni successivi nei quali la classifica non subisce più modifiche. Solo quando la medaglia è ormai certa, l'azzurro tenta l'ultimo salto non andando oltre la misura di 16,43 ma ricevendo comunque la giusta e meritata ovazione da parte del pubblico. L'oro va a un altro veterano, il 32enne portoghese Nelson Evora, che salta solo 7 centimetri in più. Uno solo invece il centimetro che separa la misura di Donato da quella del tedesco Hess, che si deve accontentare del bronzo.

TAGS:
Donato
Europei
Salto triplo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X