Alonso, trionfo a Silverstone con la Toyota ma poi arriva la squalifica

Lo spagnolo si era confermato dopo Spa e Le Mans ma poi è arrivata la squalifica

  • A
  • A
  • A

Dal trionfo alla squalifica. Un periodo nero per Fernando Alonso, fresco di annuncio del ritiro dalla F1. La terza doppietta su tre gare per la Toyota e il terzo centro consecutivo dello spagnolo nel Mondiale Endurance è stato vanificato. Quando la 6 Ore di Silverstone sembrava già in archivio, infatti, è arrivata la doccia fredda per Alonso e per la Casa giapponese. Entrambe le TS50 Hybrid sono state squalificate per non avere superato le verifiche tecniche post gara. Sotto accusa il fondo delle vetture, che per regolamento deve essere rigido e invece nella parte anteriore si fletteva sotto i pesi applicati dai commissari. Alonso, che aveva guidato per le prime due ore di gara, era stato autore di una manovra da urlo: un triplo sorpasso in una curva. Roba da manici.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments