Volley, World League: Italia sconfitta, netto 3-0 per gli Usa

Termina con una sconfitta la seconda fase del torneo a Roma per gli azzurri, la prossima tappa sarà in Iran

facebook Federvolley

Dopo il doppio 3-0 inflitto ad Australia e Belgio arriva una netta sconfitta per l'Italia nella terza partita della seconda fase di World League di volley. Al PalaLottomatica di Roma a far festa sono gli Stati Uniti, che s'impongono con un perentorio 3-0 sugli azzurri che pagano i molti errori degli uomini simbolo: Lanza e Zaytsev. Match equilibrato, ma nei momenti chiave sono gli Usa a spuntarla, con questi parziali: 25-22, 25-23, 25-23.

Parte male l'Italia messa sotto dagli Stati Uniti, che nel primo set arrivano anche al massimo vantaggio sul 19-12, bravi poi gli azzurri a rientrare con Vettori, ma nel finale sono ancora gli americani trascinati da Anderson a chiudere, 25-22. Nel secondo parziale sono ancora gli Stati Uniti a dettare il ritmo con gli azzurri in difficoltà, Zaytsev non è lo stesso del match di ieri ma sbaglia parecchio e tutta la squadra ne risente, l'attacco di Jaeschke condanna la squadra di Blengini (25-23).

Bene, invece, l'Italia nel terzo set, si gioca punto a punto a Roma, Buti comincia a fare la differenza a muro, Vettori indovina gli attacchi, ma Christenson fa la fifferenza dall'altra parte smistando palloni importanti per gli attacchi degli Usa che conquistano due match point, il primo viene annullato ma sul secondo Smith è implacabile e chiude i conti, 25-23. Arriva così la seconda sconfitta per l'Italia nella World League e il quinto successo per gli Usa. La Final Six sarà tutta da conquistare nella terza fase che si giocherà in Iran a Teheran. Prossimo impegno la sfida contro l'Argentina del 1° luglio.

TAGS:
Volley
World league
ItaliaUsa