MotoGP, Rossi ritira il ricorso al Tas

Lo ha reso noto lo stesso Tribunale di Arbitrato per lo Sport

foto IPP

Valentino Rossi ha ritirato il ricorso presentato presso il Tribunale di Arbitrato per lo Sport (Tas) di Losanna contro la decisione dei Commissari Sportivi della Fim di imporgli 3 punti di penalizzazione a seguito di un incidente con Marc Marquez durante il GP della Malesia del 25 ottobre 2015. Valentino ha informato il Tas che non intende continuare con il suo appello pertanto la decisione della Fim continuerà a restare in vigore.

Nel suo appello, Rossi, aveva chiesto l'annullamento della pena, o almeno una riduzione da 3 punti a 1, dal momento che in base ai regolamenti Fim, un pilota con 4 punti di penalità deve iniziare la prossima gara dall'ultima posizione in griglia. Insieme al suo appello, Rossi aveva presentato una domanda urgente di rimandare l'esecuzione della decisione impugnata per non perdere la sua posizione sulla griglia di partenza nella gara finale della stagione che si è tenuta a Valencia l'8 novembre.

Richiesta respinta dall'arbitro, il tedesco Ulrich Haas, con la conseguente retrocessione di Rossi all'ultimo posto nella griglia di partenza dell'ultimo GP del mondiale, poi vinto da Lorenzo.

TAGS:
Tas Losanna
Marquez
Valentino Rossi
Ricorso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X