Napoli, senti lo Standard: "Ochoa? Anche noi vorremmo Mertens in prestito..."

Il ds dei belgi Renard ironizza sulla formula proposta dagli azzurri per il portiere: "Se lo chiedessi mi riderebbero in faccia"

Ochoa, foto IPP

Il Napoli vuole fortemente Ochoa ma lo Standard Liegi non molla sulla formula del trasferimento e manda un chiaro messaggio agli azzurri: "Anche noi vorremmo Mertens in prestito con diritto di riscatto, ma se lo chiedessi mi riderebbero in faccia - ha detto il ds Olivier Renard a VoetbalPrimeur.be - Ochoa merita un grande club, è un buon portiere e una brava persona, ma questo non vuol dire che dobbiamo per forza accettare determinate condizioni".

Tanti i nomi per la porta del Napoli per ovviare all'infortunio di Meret e alle incertezze di Karnezis. Il profilo ideale è rappresentato dal messicano, con cui il club di De Laurentiis ha già raggiunto un accordo. Ma il nodo per la chiusura della trattativa è rappresentato dalla formula della cessione: Il Napoli lo vuole in prestito, lo Standard Liegi pretende un trasferimento a titolo definitivo. E non cede. Ecco perché oltre a Ochoa, il Napoli sta sondando altre piste (il belga Simon Mignolet, di proprietà dei Reds, e l'olandese Michel Vorm, secondo del Tottenham E nelle ultime ore è spuntata quella di Tatarusanu ex Fiorentina). "Lo abbiamo preso a parametro zero, ma ha uno stipendio importante, guadagna bene - ha proseguito Renard su Ochoa - Non mi sorprende che lo cerchino grandi club dopo le sue prestazioni con noi e al Mondiale".

TAGS:
Mercato
Napoli
Ochoa
Mertens

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X