Monza è una marea Rossa: alle 15.10 le Ferrari scattano dalla prima fila e sognano una doppietta

Raikkonen e Vettel come Schumacher e Barrichello nel 2000. Anche John Elkann presente con una camicia rosso Ferrari

Una vera e propria marea umana ha già colorato di rosso le tribune dell'Autodromo di Monza dove alle 15.10 scatta il Gp d'Italia. Le Ferrari scattano dalla prima fila: Kimi Raikkonen, autore del giro più veloce nella storia del circuito, parte dalla pole position davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel che proverà ad agguantare in fretta il comando della gara e allo stesso tempo dovrà guardarsi le spalle dalle Mercedes di Hamilton e Bottas. L'obiettivo è soprattutto quello di chiudere davanti all'inglese campione del mondo in carica che nella classifica Mondiale lo precede di 17 punti.

A Monza la Ferrari non faceva la pole position dal 2010 con Fernando Alonso, Raikkonen non ci riusciva addirittura dal 2006. La prima fila, invece, non era tutta rossa dal 2000 con Schumacher e Barrichello. Le ultime quattro pole a Monza, infine, erano state tutte firmate da Hamilton. La gara quasi certamente si "giocherà" su un'unica sosta. Decisivi, come sempre, lo scatto al via (con la prima variante che rappresenta sempre una grande incognita) e la sosta ai box. Il Mondiale, o almeno una gran parte di esso, si deciderà dalle 15.10 nel tempio di Monza.

ANCHE JOHN ELKANN PRESENTE IN CAMICIA ROSSO FERRARI

Anche il presidente di Ferrari e di Fca, John Elkann, ha raggiunto l'autodromo di Monza dove le due monoposto rosse di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel partiranno dalla prima fila nel Gp d'Italia di Formula 1 davanti alle Mercedes. Completo blu e camicia rossa, il numero uno della scuderia di Maranello si è subito diretto all'interno del motorhome della Ferrari.

ANCHE JOHN ELKANN PRESENTE IN CAMICIA ROSSO FERRARI
TAGS:
F1
Ferrari
Monza

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X