F1, Rosberg: "Voglio ridurre il gap con Hamilton"

Alla vigilia del GP d'Italia il tedesco della Mercedes mette nel mirino il compagno di scuderia e si gode la nascita della prima figlia

Massa, foto IPP

"Voglio ridurre il gap con Hamilton a partire da domenica". Sembra avere le idee ben chiare Nico Rosberg. Il pilota della Mercedes, intervenuto nella consueta conferenza stampa di presentazione del GP d'Italia a Monza, insegue di 28 punti nella classifica Mondiale l'inglese compagno di scuderia: "La differenza di punti non è quella che immaginavo in questo punto della stagione ma a separarci è poco più di un successo".

La settimana di Rosberg è stata allietata dalla nascita della prima figlia: "E' stata un'esperienza eccitante e intensa. Grande rispetto per tutte le mamme del mondo". Dopo il GP di Spa in Belgio a tenere banco è stata la polemica seguita alla rottura dello pneumatico che ha rovinato la gara di Sebastian Vettel. La Pirelli in queste due settimane ha indagato a fondo sull'incidente e Rosberg è soddisfatto: "Sono contento, qui guideremo in sicurezza".

Presente in conferenza stampa anche Felipe Massa. Il brasiliano della Williams vuole giocarsi tutte le carte nella speranza di conquistare un clamoroso successo: "Il nostro sogno è quello di riuscire a vincere la corsa". Mentre sulle indagini della Pirelli, Massa afferma: "Noi piloti siamo disposti a rischiare ma in sicurezza. Vogliamo ogni volta auto e gomme sempre più sicure".

TAGS:
Formula 1
Monza
Massa
Rosberg
Conferenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X