TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

F1, Marchionne: "Impariamo dagli errori per il 2018"

Il presidente Ferrari confessa anche di aver parlato con Liberty Media: "Li ho avvisati che la F1 non deve snaturarsi"

Marchionne, LaPresse

È un Sergio Marchionne a tutto campo quello che ha parlato al Mugello in occasione delle finali del Ferrari Challenge: "Ad Austin ho incontrato Liberty Media - ha confessato il numero uno del Cavallino - Abbiamo parlato innanzitutto di limitare i costi, ma gli ho detto chiaramente che non bisogna snaturare la F1 e cambiare il DNA di uno sport nobile. La nostra stagione? Cerchiamo di imparare dagli errori e pensare alle soluzioni giuste da incorporare per i 2018".

Marchionne ammette gli sbagli costati, di fatto, il mondiale 2017 alla Ferrari: "Ho parlato con Zetsche (il presidente Mercedes, ndr) e anche lui ha detto che abbiamo avuto sfortuna. Comunque questo è quello che ci meritiamo, abbiamo fatto degli errori e ce li teniamo. Comunque arriviamo a questo rush finale a testa alta e ci avviciniamo al 2018 con tutte le carte in regola per fare bene".

Uno sguardo ancora più in là è stato dato nel corso di un incontro con i proprietari del Circus: "Io a Liberty Media ho detto che se facciamo le cose per bene sono disposto a parlare di tutto, se vogliamo far diventare la F1 un affare da centro commerciale allora non mi interessa. Ho intenzione di proteggere il coinvolgimento di Ferrari in questo sport, ma non a tutti i costi".

Infine una battuta su Vettel: "È un pilota fenomenale. Se non sapessi che è tedesco penserei che sia un italiano del sud per quanto è emozionale. Però sa gestire bene queste emozioni, è un quattro volte campione del mondo e si vede".

TAGS:
Formula 1
Marchionne
Ferrari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X