F1, la Mercedes regala il tris a Rosberg a Monaco

Il team ferma Hamilton per uno pit-stop inutile: l'inglese è terzo alle spalle anche di Vettel

di ALBERTO GASPARRI

Lewis Hamilton viene scippato di una netta vittoria nel GP di Monaco di F1 e regala il successo a Nico Rosberg. Colpa di un pit-stop voluto dalla Mercedes, ma non necessario dopo l'incidente tra Verstappen e Grosjean. L'inglese è rallentato dal traffico e si vede sfilare proprio da Rosberg e dalla Ferrari di Vettel, chiudendo terzo. Raikkonen sesto alle spalle delle Red Bull di Kvyat e Ricciardo. Out Alonso (MLaren).

Un GP che pareva noioso e congelato e che invece ha regalato le emozioni maggiori proprio nel finale. "Colpa", o merito, di Verstappen, che nel suo tentativo di attacco a Grosjean è andato a colpire la Lotus del francese, facendo entrare la safety car. A questo punto la Mercedes ha inspiegabilmente deciso di far entrare Hamilton per un cambio gomme non necessario e il traffico trovato nel giro di rientro gli ha impedito di riprendersi la testa della corsa. Per la gioia di Rosberg e di Vettel che sono riusciti a sopravanzarlo di un soffio. Nelle ultime tornate Hamilton ha cercato di passare almeno il ferrarista, ma non c'è stato nulla da fare. Sta di fatto che è solo la seconda volta negli ultimi 12 anni che chi parte dalla pole non vince il GP monegasco. Per Rosberg si tratta così del secondo successo di fila e del terzo a Montecarlo (come Graham Hill e Prost), cosa che lo rilancia anche in classifica generale, sempre guidata dal compagno di team, ma ora con soli 10 punti di vantaggio.

Quanto alla Ferrari, Vettel ha provato per tutta la gara a mettere pressione almeno a Rosberg, ma dopo il "fattaccio" non è riuscito a tenere il ritmo del biondo connazionale, badando a difendersi dagli attacchi di Hamilton. Per lui si tratta comunque del quinto posto stagionale, non male davvero. Kimi Raikkonen, invece, è partito sesto e sesto ha chiuso nonostante dopo il primo pit-stop fosse risalito in quinta posizione. Poi un sorpasso aggressivo (ma non ritenuto punibile dalla direzione gara) di uno scatenato Ricciardo lo ha fatto retrocedere. Proprio la Red Bull si è rivista nelle posizioni alte della classifica. Ricciardo è addirittura riuscito a insidiare Hamilton e Vettel, ma poi gli è stato chiesto di lasciare la posizione a Kvyat, che lo aveva agevolato in precedenza. Primi punti per la McLaren-Honda, con Jenson Button ottavo al traguardo alle spella di Sergio Perez e davanti a Felipe Nasr e Carlos Sainz junior. Altra domenica nera per Fernando Alonso, che prima subisce una penalità di 5" per un contatto in avvio con Hulkenberg e poi è costretto al ritiro poco dopo metà gara in seguito a un "lungo" alla Santa Devota per un problema al cambio. Non è andata molto meglio al suo ex compagno alla Ferrari, Felipe Massa, costretto subito ai box per una foratura e un cambio d'ala anteriore e poi abbondantemente fuori dalla "top 10" , appena dietro all'altra Williams di Bottas.

TAGS:
F1
GP Monaco
Vettel
Ferrari
Hamilton
Rosberg
Mercedes
Alonso
Red Bull
Raikkonen

Argomenti Correlati

Red Bull demenziale a Monaco

L'ordine di scuderia dato a Ricciardo ha rappresentato la trasmissione in mondovisione del cattivo gusto

VOTATE

F1, Arrivabene definisce la Mercedes "arrogante": ha ragione?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X