F1, Alonso si sfoga in diretta: "Abbiamo un motore da GP2"

Lo spagnolo sbotta durante la gara di Suzuka in una comunicazione con i box

F1, Alonso si sfoga in diretta: "Abbiamo un motore da GP2"

Fernando Alonso non è stato protagonista in gara, ma ha trovato il modo per far parlare di sé. Durante il GP del Giappone, infatti, lo spagnolo della McLaren si è visto superare in scioltezza anche da macchina del secondo gruppo e a un certo punto ha sbottato. "Abbiamo un motore da Gp2", ha detto durante una comunicazione via radio con i box, trasmessa in diretta tv. Proprio nella gara di casa della Honda. Che ha incassato in silenzio, almeno per ora.

A replicare allo sfogo è stato il patron della McLaren Ron Dennis: "Direi che Fernando non è stato molto costruttivo. Abbiamo qui presenti i vertici della Honda e sono tutti impegnati a rendere vincente questa sfida. Però lui è un pilota che vive di adrenalina e passione per le corse, se c'è frustrazione può capitare e quindi non sarei troppo arrabbiato con lui per quello che ha detto. Non lo scuso, ma non si possono biasimare i piloti per la loro frustrazione, ne parleremo a porte chiuse".

Nando viene quasi giustificato: "Quando si viene sorpassati in rettilineo è normale essere arrabbiati  se poi succede, come oggi, che chi ti sorpassa lo fa commettendo un errore, cioè andando oltre il punto di frenata, cosa non possibile in condizioni normali, ecco che il tutto diventa imbarazzante, dipende chiaramente dalla mancanza di competitività del pacchetto. Però stiamo tutti lavorando duro per uscire da questa situazione".

Intanto nel 2016 confermati Button e lo stesso Alonso: "Jenson ha un contratto di due anni, Fernando di tre. C'è un'opzione per chiudere con Button quest'anno ma gli ho detto che non accadrà, per me i piloti del 2016 saranno loro".

TAGS:
F1
Alonso
McLaren
Suzuka

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X