F1, a Melbourne la cellula di sicurezza di Alonso si è rotta

La Fia ha aperto un'inchiesta per trovare eventuali punti deboli nella struttura

Alonso (LaPresse)

Il terribile incidente di Melbourne non ha procurato danni seri a Fernando Alonso, ma qualche preoccupazione sì. Non tanto per la dinamica di quanto accaduto in Australia, quanto per le conseguenze riportate dalla McLaren dello spagnolo. Nel corso delle sue indagini, infatti, la Fia ha riscontrato la rottura del sedile. Non una bella notizia, tanto che la stessa Federazione internazionale ha deciso di aprire un'inchiesta.

In particolare, la cellula di sicurezza che contiene il pilota si è rotta all'altezza delle spalle. Per fortuna non in modo profondo visto che Alonso ha riportato solo delle botte. Ma per evitare che in futuro possa andare decisamente peggio, i tecnici della Fia hanno deciso di analizzare scrupolosamente i resti della monoposto inglese alla ricerca di punti deboli della struttura.

TAGS:
F1
Alonso
Fia
Melbourne
McLaren