Mason, frattura del cranio: è cosciente

Il centrocampista dell'Hull ha rischiato la vita: è stato operato d'urgenza

Mason, frattura del cranio: è cosciente

Ryan Mason ha rischiato la vita dopo lo scontro con Gary Cahill. Il centrocampista dell'Hull City, uscito dal campo in barella e con l'ossigeno, è stato trasportato all'ospedale di St. Mary a Londra dove è stato operato d'urgenza per la frattura del cranio e il conseguente sanguinamento al cervello. Migliorano le condizioni dell'inglese che è cosciente e ha ricevuto la visità di suo padre e del capitano dell'Hull City.

Proprio i Tigers hanno fatto un comunicato per aggiornare i tifosi: "Il club può confermare che Ryan è stato visitato stamane al St Mary's Hospital dal capitano Michael Dawson, dal medico ufficiale Mark Walker, dal capo medico Rob Price e dal segretario del club Matt Wild. Ryan ha parlato dell'inciedente di ieri e continuerà ad essere monitorato nei prossimi giorni, quando il club continuerà in stretto contatto con Ryan, la sua famiglia e lo staff del St Mary's. Ryan e i suoi famigliari sono incredibilmente commossi dal supporto ricevuto e vorrebbero dire grazie a tutti coloro che hanno pubblicato commenti così positivi sui social media e sulla stampa nelle scorse 24 ore".

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

TAGS:
Mason
Hull City
Inghilterra
Premier
Chelsea

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X